sabato 31 dicembre 2016

Cracco, ecco il menù all'uovo che vale oro: allo chef "cachet" di 10mila euro

Una cena da 1500 euro riservata a 60 Vip: basta questo per capire che all'Arsenale la star sarà lo chef vicentino  Carlo Cracco, che per il menu della serata, (uovo speciale che rimanda al suo ultimo libro) riceverà un compenso di "soli" 10mila euro.  Intanto in centro storico (dove l'occupazione degli alberghi è del 97 per cento) c'è attesa per i fuochi d'artificio in Riva degli Schiavoni. Nessun divieto per i petardi, ma sarà proibito portare contenitori in vetro. Garantito il potenziamento dei trasporti.
Non è dato sapere quale mix di sapori inonderà i palati dei commensali di Cracco che da Milano (lui infatti non sarà a Venezia) ha dato le indicazioni per la preparazione del piatto, firmando l'intero menu della serata. L'evento è di quelli esclusivi: 53 posti venduti (ogni posto costa 1500 euro), più altri 7 prenotati da due alberghi. In aggiunta, a pochi giorni dall'evento, sono state inserite l'opzione Countdown Privè di ingresso a 150 euro dalle 23 e la proposta last minute Gondola Experience da mezzanotte e mezzo, con giro notturno per Venezia in gondola con musica da 1200 a 1800 euro.  L'altra festa esclusiva è quella organizzata dal sindaco Luigi Brugnaro e dalla moglie Stefania, domani sera alla Misericordia, tempio storico della Reyer. Ci saranno 300 persone invitate alla cena di gala con intrattenimento al piano superiore e allo spettacolo esclusivo con gli artisti del Cirque du Soleil, sotto la direzione artistica di Ambra Orfei, al piano inferiore.

giovedì 29 dicembre 2016

Pagamenti in contanti: ecco la somma massima che può essere utilizzata

Qual è il limite di denaro che può essere utilizzato in contanti? Ci sono limiti alle somme che possono essere prelevate o versate in banca? A rispondere a queste domande e l'avvocato Daniele Paolanti, che ha messo a punto una guida che fa chiarezza in materia. A seguito dell'entrata in vigore della legge 208/2015 il limite di denaro che può essere utilizzato in contanti per eseguire le transazioni - si legge sul sito di informazione giuridica studiocataldi.it - è stato innalzato a 3.000 euro.
Non ci sono limiti alle somme che possono essere prelevate o versate da un utente presso un istituto di credito, ma il limite di 3.000 euro si pone per quanto riguarda le operazioni che possono essere compiute verso un soggetto terzo, poiché in tal caso si rivelerebbe necessario usare forme di pagamento come il bonifico o la carta di credito ecc. (strumenti che siano comunque tracciabili). La legge di stabilità del 2016 ha fissato il divieto di trasferimento di denaro contante, di libretti di deposito bancari o postali al portatore oppure di titoli al portatore in euro o in valuta estera, realizzato a qualsiasi titolo tra soggetti diversi, se le predette somme eccedano i 3.000 euro.
In virtù della nuova normativa - si legge - risultano dunque ammissibili, anche se dovessero essere superiori a 3.000 euro, tutta una serie di operazioni, tra le quali i prelievi o i versamenti in contanti effettuati presso gli sportelli bancari o postali poiché non sono effettuate verso un soggetto terzo ma nei confronti di un intermediario abilitato (e rimangono comunque nella disponibilità del titolare); i pagamenti rateali, purché risultino da un piano di ammortamento che sia stato previamente accordato tra le parti e che risulti comunque da un documento scritto (o anche nella fattura); l'acconto o la caparra.
Anche i prelievi di somme superiori ad euro 3.000 possono essere concessi dall'istituto bancario o postale. Fermo restando che l'addetto potrebbe, al momento dell'operazione, richiedere le motivazioni che abbiano indotto al prelievo. Successivamente - spiega l'avvocato Paolanti - potrebbe essere inoltrata la comunicazione all'Unione Informazione Finanziaria (UIF), organo di natura amministrativa. Se l'ente ha il fondato sospetto che il denaro prelevato possa essere impiegato per finalità di riciclaggio può trasmettere le informazioni alla Procura della Repubblica.

lunedì 26 dicembre 2016

La Regina Elisabetta malata a Natale, gli inglesi sono preoccupati

Gli inglesi in ansia. Lei non c'era alla messa di Natale a Sandringham, nel Norfolk, mancando per la prima volta in quasi trent'anni. Anche se Buckingham Palace ha chiarito che l'assenza della regina Elisabetta era dovuta a ragioni precauzionali, per permetterle di superare il brutto raffreddore che da giorni la limita nella sua attività, i sudditi manifestano una certa preoccupazione, sottolineata anche dai giornali del Regno Unito. Per il Daily Telegraph, non vederla come di consueto da «matriarca» della famiglia reale fa una certa impressione.
Secondo il comunicato di Palazzo, però, si tratta solo dello scrupolo dei medici che vogliono evitare alla sovrana 90enne sforzi inutili. Del resto, pur essendo rinomata per la sua forte scorza, deve pur sempre fare i conti con l'età avanzata. La settimana scorsa era stata rinviata di un giorno la sua partenza da Londra per la tenuta reale di Sandringham dove festeggia come di consueto il Natale col resto dei familiari. Mentre il principe Filippo, anch'egli colpito dal forte raffreddore, ieri ha preso parte alla funzione, la sovrana si è dovuta trattenere ancora tra le mura della sua residenza. Ha partecipato però al pranzo di Natale e difficilmente ci saranno altri aggiornamenti sulla sua salute sino a quando non si riprenderà del tutto. Elisabetta, tra l'altro, è molto restia a rivelare i dettagli della sua vita privata. Non l'aiuta di certo a rilassarsi una nuova polemica sulla Brexit. A scatenarla una dei giornalisti più quotati della Bbc, Laura Kuenssberg, che durante un'intervista radiofonica ha rivelato che una fonte le disse prima del referendum che la sovrana aveva fatto commenti favorevoli all'uscita della Gran Bretagna dall'Unione ma la commentatrice, non riuscendo a verificare quell'affermazione, non l'ha resa pubblica. Non si era fatto invece tutti questi scrupoli il Sun, che lo scorso marzo ha tirato per la giacca Elisabetta 'schierandolà di fatto fra gli euroscettici con tanto di titolo in prima pagina e per questo Palazzo aveva avanzato un'insolita protesta formale contro il tabloid rivolgendosi all'organismo di controllo della stampa. Questa volta però viene preferito il totale silenzio.

Morto George Michael: il leader degli Wham aveva 53 anni


È morto George Michael, il fondatore degli Wham aveva 53 anni. La notizia è stata lanciata dalla Bbc e subito sono iniziate le testimonianze di solidarietà con il cantante del duo che aveva conquistato le classifiche nel 1984 con Last Christmas. Una coincidenza che segna l’addio alla star del pop che aveva attraversato molti stili e che più volte era caduto in guai per la sue intemperanze.
Il suo staff afferma che «è morto serenamente in casa sua». I soccorsi – riferisce la Bbc – sono arrivati nell’abitazione nel primo pomeriggio. La polizia precisa che «non ci sono circostanze sospette» legate alla morte dell’artista. Michael, il cui vero nome era Georgios Kyriacos Panayiotou ed era nato nel nord di Londra, ha venduto oltre 100 milioni di copie in una carriera durata quasi quattro decenni. «È con grande tristezza che confermiamo che il nostro amato figlio, fratello e amico George è passato a miglior vita in casa sua. La famiglia chiede sia rispettata la privacy in questo difficile momento», recita il comunicato.

mercoledì 21 dicembre 2016

"Mingo aveva ingannato anche me": risolto il contenzioso tra Striscia e il buon Fabio


«Striscia la Notizia e Fabio De Nunzio sono giunti ad un reciproco chiarimento che ha permesso loro di risolvere il contenzioso insorto». Lo rende noto un comunicato del Tg satirico Mediaset precisando che «nelle ultime settimane», l'ex inviato pugliese Fabio De Nunzio «ha spiegato di essere stato lui stesso ingannato dal suo ex compagno Domenico De Pasquale, che dapprima lo aveva tenuto all'oscuro della falsità di alcuni dei servizi trasmessi nel 2013».  «Le indagini della Procura di Bari - è detto ancora - hanno confermato che Mingo e la moglie hanno operato unilateralmente, 'taroccandò alcuni servizi in danno di Striscia e all'insaputa dello stesso Fabio». «Fabio, sia in pubblico che in privato, ha espresso dispiacere per l'accaduto - è detto ancora - rammaricandosi di non essersi accorto di nulla e smarcandosi finalmente dal suo vecchio socio». «Alla luce delle risultanze investigative e della netta presa di distanza di Fabio - conclude la nota - Striscia ritiene dunque di poter credere alla buona fede del suo ex-inviato, che dal canto suo ringrazia e conferma la sua stima per il lavoro di Striscia la Notizia».  La vicenda riguarda la presunta truffa per 10 servizi 'taroccatì realizzati dagli inviati pugliesi per il tg satirico. Secondo l'accusa sostenuta dalla procura di Bari, all'insaputa del collega Fabio, Mingo avrebbe truffato per 170mila euro Mediaset con la complicità di sua moglie, facendosi pagare 10 servizi su fatti inventati e spacciati per veri, e facendosi anche rimborsare costi non dovuti per figuranti e attori.

lunedì 19 dicembre 2016

Stephanie Del Valle è Miss Mondo 2016


La fascia di Miss Mondo 2016 va al Puerto Rico. Ad essere incoronata reginetta di bellezza infatti, domenica 18 dicembre, durante la sessantaseiesima edizione del concorso, tenutosi quest'anno negli Stati Uniti, è stata la bellissima Stephanie Del Valle, 19 anni, portoricana. "È un onore e una grande responsabilità rappresentare i Caraibi", ha dichiarato la nuova Miss.
Mora, occhi scuri e un fascino latino irresistibile Stephanie succede alla spagnola Mireia Lalaguna, detentrice del titolo per il 2015. Il secondo posto nel concorso per la più bella del pianeta è stato conquistato da Yaritza Miguelina Reyes Ramirez, proveniente dalla Repubblica Dominicana. Mentre è indonesiana, Natasha Mannuela, che si è piazzata al terzo posto. Nulla da fare per la candidata italiana al titolo l'affascinante Giada Tropea, 17enne originaria di Lamezia Terme e studentessa al liceo scientifico, che purtroppo è stata esclusa dalla corsa finale.

Cristina Parodi e l'addio alla "Vita in diretta": "Non ama Roma. A Milano per Domenica In"


Nuovi impegni per Cristina Parodi, che nella prossima stagione televisiva dovrebbe lasciare la “Vita in diretta”.
Ad attendere la giornalista e moglie di Giorgio Gori Domenica In o un nuovo programma in casa Rai: “Quella di quest’anno – fa sapere Alberto Dandolo per “Oggi” nella rubrica “Ah, saperlo…” - potrebbe essere l’ultima edizione de La vita in diretta condotta da Cristina Parodi, 52.
La first lady di Bergamo non ama vivere a Roma (città da cui va in onda il programma) e desidera fortemente tornare nella sua amata Milano. Ma non rimarrà senza lavoro. Per lei si apriranno le porte della prossima Domenica In (sempre a Roma, ma non con un impegno quotidiano) o quelle di un nuovo programma di Rai 2? Ah, saperlo...”.

Diletta Leotta star social, il suo post in tubino nero scatena i fans


Ogni suo post ormai scatena i suoi fans: Diletta Leotta è una vera e propria star social. Giornalista di Sky Sport, conduttrice del programma che ogni settimana segue la serie B, la bella catanese ha un seguito pazzesco su Instagram.
Il suo ultimo post con un elegante tubino nero e vertiginosi tacchi a spillo in poche ore ha raccolto 80 mila like e il suo profilo ormai è alla soglia del milione di follower.
Negli stadi di mezza Italia compaiono striscioni in suo onore.
Qualche settimana protagonista inconsapevole delle foto rubate finite on line, la 25enne Leotta di recente è stata ospite anche della finalissima di X Factor, dove pure lì ha incantato tutti con un look total black.

domenica 18 dicembre 2016

Mara Venier: “Niente Isola. Simona Ventura? Di lei non parlo e Selfie non l’ho visto”


Mara Venier torna in Rai per la conduzione del Telethon Show in coppia con Fabrizio Frizzi e confessa che non prenderà parte alla nuova edizione dell’Isola dei Famosi come opinionista: “Non credo – ha spiegato a “Top” – perché non c’è più Alfonso Signorini.
Insieme eravamo una bella coppia vincente”.Il passaggio in casa Rai non è comunque definitivo e la sua mancanza sulla sedia dell’opinionista nel talent non vuol dire un addio a Mediaset: “Non ho contratti in esclusiva con nessuno, lavoro a progetto. Credo che, alla mia età, sia giusto valutare di volta in volta”
Quasi ermetica sul suo rapporto con Simona Ventura (“Non parlo di lei”) e del suo programma Selfie: “Non l’ho visto”.

Cantante di ‘Amici’ annuncia: “Sono l’ex di Aurora Ramazzotti”. E lei risponde così


“Sono l’ex di Aurora Ramazzotti: le parole del cantante della nuova edizione di “Amici” Riccardo Marcuzzo fanno il giro delle testate di gossip, ma la figlia di Eros è pronta a ridimensionare la “bomba”. “In realtà siamo usciti una sola volta. Poteva anche evitare ma so come funziona in tv: i dettagli si amplificano”, racconta la ragazza al settimanale “Oggi”.Il giovane cantautore aveva annunciato il flirt nel casting della famosa trasmissione di Maria De Filippi, mentre la commissione stava decidendo sulla formazione della nuova classe. Riccardo si è presentato così: “Ho scritto la canzone ‘Perdo le parole’ per una ragazza. Si chiama Aurora. Cosa fa? Mmm… Lei è la figlia di Ramazzotti. Non so se si può dire o meno. È una cosa che è partita all’inizio, ma avevamo due vite piuttosto diverse. L’ho scritta l’anno scorso quando l’ho conosciuta, lei sa che le ho dedicato un altro pezzo perché faceva figo dire ‘Ne ho scritto un altro perché l’ho fatto più bello di tuo papà'”.
Intanto la figlia di Michelle Hunziker si dice elettrizzata per l’avventura televisiva a “X Factor”: “Ho voglia di fare, non di apparire a ogni costo, non ho fretta. Sono cresciuta con mia madre e so che ci sono periodi in cui si lavora da pazzi e altri in cui si progetta e si studia. Mi prendo il tempo per evolvermi e migliorare. A X Factor vado meglio. Sono più vera. Giorni fa gli autori mi hanno anche chiesto di fare un lancio senza copione, a braccio. Lì ho capito che a Sky si fidano di me, mi lusinga. Tanto di quello che sono l’ho imparato osservando i miei genitori, ma non sarò mai come loro, sono troppo diversa da entrambi. Lo so che è difficile scagionarmi dall’accusa di essere raccomandata, ma credetemi, fossi stata figlia di operai avrei voluto farlo lo stesso questo lavoro, avrei solo avuto meno chance”.

Raffaella Fico ospite a “Verissimo”: scoppia in lacrime durante l’intervista


Ha parlato della sua vita sentimentale, ma anche di qualche dispiacere provato nel corso degli ultimi anni Raffaella Fico, ospite nel salotto di “Verissimo” sabato scorso. A Silvia Toffanin ha concesso un’intervista intensa durante la quale è scoppiata anche in lacrime. La showgirl ha pianto quando ha ricordato suo padre Alfonso, scomparso nel 2012, anno in cui la showgirl mise al mondo anche la sua amata Pia, la figlia avuta dal bomber Mario Balotelli.
La Fico ha ammesso che in quel periodo ha dovuto vivere momenti difficili anche a causa della separazione dal calciatore e ha spiegato che il papà oggi sarebbe fiero di lei.   Su Balotelli, che ha riconosciuto Pia dopo aver messo in dubbio la sua paternità, dice che ora è un padre presente e che non porta rancore. Ora sogna di coronare il suo sogno d’amore con Alessandro Moggi, ex dirigente della Juventus. A quanto pare i due sarebbero pronti per sposarsi anche se la Fico ha rivelato a Verissimoche ancora non hanno scelto una data ufficiale per le nozze.

domenica 27 novembre 2016

Referendum, Renzi: "Se vince il no rischio governo tecnico"

«Il rischio di un governo tecnico c'è ma non dipende da me, sta a voi scongiurarlo con il sì». Così il premier Matteo Renzi a Torino per un'iniziativa pubblica a sostegno del si al referendum del 4 dicembre.
Renzi ha poi continuato a parlare del voto a Domenica Live: «Sai quante persone a cui sto antipatico voteranno Sì perché dicono che Renzi è meno importante della riforma costituzionale? Non è importante il partito ma finalmente rendere il sistema all'altezza delle sfide», ha spiegato.   Dopo una campagna referendaria dai toni così accesi, si potrà ricucire? «Sì, ma certo. Dobbiamo smettere di parlare male degli altri. Mi accusavano di essere filo berlusconiano perché non attaccavo Berlusconi - ha aggiunto Renzi - Grillo ha detto che siamo 'serial killer', una 'scrofa ferità. Ma il 5 dicembre l'Italia tutta insieme dovrà andare avanti. Secondo me è meglio se potrà andare avanti più veloce. Ma se resta così comunque si deve andare avanti insieme».

Gigi D'Alessio, ecco tutta la verità sui debiti: "Valeria Marini? Vuole più soldi di quelli che dovrebbe avere..."

“Molti credono che io mi sia alzato una mattina e abbia detto che avrei dovuto cantare quindici anni per saldare i miei debiti. Io non ho mai dichiarato nulla del genere, mai rilasciato un’intervista”.
Gigi D’Alessio a Domenica Live fa chiarezza sulla questione dei debiti balzata sulle pagine di tutti i giornali.
“In quel primo articolo è stata fatta confusione tra debiti e mutui. E poi tutti gli altri sono andati dietro. C’è stata tanta confusione in questa storia”.
Tra i temi affrontati, anche il prestito avuto da Valeria Marini.
“Mi dispiace parlare di Valeria. Ho sempre detto, moralmente ho ragione io, sulle carte ha ragione lei. Poi dipende nella vita uno cosa vuol far valere, la morale o le carte. L’accordo tra noi non si è mai chiuso perché l’avvocato di lei non vuole chiudere, vuole più soldi di quanti ne dovrebbe avere e il mio avvocato dice che non è giusto”.  La motivazione dei debiti sarebbe negli investimenti sbagliati.
“Io dico che solo chi non fa, non commette errori. Volevo fare una cosa che desse lavoro a tremila persone nella mia terra. Artisti e calciatori sono un po’ come carta moschicida, attiriamo quelli che poi, prima o poi, ci vogliono fregare. Poi quando una persona entra a far parte della mia famiglia, io abbasso tutte le difese. Io oggi non posso parlare male, devo aspettare. Intanto, mantengo gli impegni che mi sono assunto. La cosa più importante che devo fare è continuare a fare il mio lavoro e fare cose come quella che farò a capodanno, quando andrò a cantare per i terremotati di Civitanova Marche”.  La conversazione non trascura aspetti più leggeri come la storia d’amore con Anna Tatangelo.
“Come si fa non essere gelosi? - chiede il cantante, guardando una foto della Tatangelo - Ma la gelosia è sentimento, non è una malattia. Il possesso è malattia”.

Serena Grandi: "Mi sposo. Vi presento mio marito...". Scambio delle fedi in diretta

“L’ho conosciuto tre anni fa. Leggevo le lettere che una persona mi scriveva su Facebook, Twitter ecc. E dicevo: che pa…. Poi un giorno si è presentato al ristorante che avevo all’epoca e mi ha chiesto la fattura. Ho letto il nome e ho riconosciuto quello di chi mi aveva mandato mille mail. Ho detto: non ci posso credere”. Serena Grandi a Domenica Live presenta il suo nuovo compagno, Luca Iacomoni, che presto sposerà e racconta la loro storia d’amore.
Il compagno della Grandi, un vedovo aretino, ha confessato di essere sempre stato innamorato dell’attrice e che perfino sua moglie sapeva di quella sua passione. “Hai visto la costanza?”, commenta Serena Grandi, quando Barbara D’Urso ricostruisce la storia di quel sentimento.
In diretta, Luca e Serena si scambiano gli anelli tra gli applausi del pubblico.
“È un uomo dolce, bravo, sono stata fortunata”, dice la Grandi dopo aver baciato il compagno.
A dare la benedizione all’unione anche la mamma dell’attrice, poi scomparsa.
“Era Natale, lui le disse che tornava a chiederle la mia mano per la seconda volta. Lei sentiva poco, quindi rispose: 'La mia mano?' Scherzi a parte, in quell’occasione, mia madre mi disse: ‘Serena è ora?. Poi non l’ho più vista. Voglio mantenere fede al mio impegno”. Il matrimonio avverrà in primavera ma la maggior parte dei dettagli è ancora da definire.
“Sarà in chiesa, io penso in Toscana, è meravigliosa, ci sono bellissimi castelli. E penso che sarà proprio in un Castello”.

Bartoletti, morta la moglie: le parole toccanti su Fb del figlio di Agostino Di Bartolomei

Un messaggio toccante quello che Luca Di Bartomei, figlio dell'ex centrocampista della Roma, Agostino Di Bartolomei, ha voluto dedicare sul proprio profilo Facebook al giornalista Marino Bartoletti, la cui moglie è morta a causa di un incidente domestico.  A Marino Bartoletti siamo legati da tanto tempo.
Marino è stato innanzitutto un amico di Agostino ed io non dimentico.
Di Marino non dimentico le telefonate private ed affettuose per gli auguri o per sapere come andassero le cose.
Di Marino non dimentico le belle parole che pubblicamente ha sempre speso per Ago specie quando nei primi anni il calcio voleva accantonarne il ricordo.
Marino e la sua famiglia ci sono molto cari.
Per questo oggi mi viene naturale piangere con lui - privatamente e pubblicamente - per questo dramma infinito che ha colpito la sua famiglia.
Vi vogliamo bene.

mercoledì 9 novembre 2016

Da Melania a Ivanka: ecco chi sono le donne più famose del clan Trump

L’America ha un nuovo presidente e, scongiurata l’ipotesi di un first gentleman con la sconfitta di Hillary Clinton, di nuovo una first lady. Donald Trump ha vinto le elezioni ed è apparso in pubblico insieme a tutta la sua famiglia. Al suo fianco la terza moglie e la figlia Ivanka.
Trump è stato più volte accusato di sessismo e misoginia e la moglie di aver parlato troppo poco. Le uniche volte che ha preso la parola sembra abbia copiato un discorso di Michelle Obama. Melania è nata nella Jugoslavia di Tito ed è riuscita a farsi strada come modella. C’è chi sostiene che sia entrata negli Stati Uniti come un’immigrata illegale, ma nel 2005 è riuscita a sposare il magnate Trump con un abito da sposa di 100mila dollari.Ivanka è sicuramente la donna del clan che ci ha messo di più la faccia. Mentre il padre preparava l’ultimo dibattito televisivo, lei ancora una volta conquistava la scena. Ha 35 anni, è manager dei suoi alberghi, disegnatrice di accessori, madre di tre figli. “Alcuni non hanno mai avuto successo, lui ne ha avuto in molti campi”, ha detto del padre.

“Sono incinta di Gesù”, ma fa 6 test di gravidanza e sono negativi

Giura di essere incinta di otto mesi e mezzo e che il padre del suo bambino sia niente meno che Dio. Haley ha 19 anni e per dimostrare la sua tesi ha effettuato ben sei test di gravidanza: tutti hanno dato esito negativo. Anche i test effettuati successivamente nella clinica in cui la ragazza è stata portata dalla madre, Kristi, hanno dato un no come risposta.
Ma non c’è nulla che possa far cambiare idea all’adolescente: “So che la mia gravidanza è reale. Ho messo almeno 10 kg”, ha detto. “Stavo dormendo una notte e il mio bambino mi ha dato un pugno nello stomaco e mi ha preso a calci, e posso sentire la sua testa proprio qui, proprio sotto il mio ombelico”. Tuttavia, la madre Kristi racconta una storia diversa. Lei crede che sua figlia sia una bugiarda compulsiva: ha già mentito sul fatto di essere su American Idol e ha detto di essere figlia biologica del rapper Eminem.
“La mia famiglia, i miei amici, i pastori in chiesa, non credono che sono incinta”, ha detto Haley. “So che è Gesù. Non mi importa se la mia famiglia mi rinnegherà. Non mi interessa quello che dice il test di gravidanza a casa o da un medico. Quando darò alla luce il mio bambino, nessuno potrà negarlo perché lui è il nostro salvatore”. Haley è apparso nel programma tv americano Dr. Phil per mettere le cose in chiaro: è stata fatta un’ecografia, e ancora una volta è stato confermato che in grembo non porta nulla. Il movimento che sente non è altro che quello delle proprie viscere: non è incinta, ma lei si rifiuta di crederlo. Al comportamento della ragazza c’è una spiegazione, che va ricercata in un’infanzia fatta di abusi sia per lei, sia per la sorella, Adriana. Il Dr. Phil ha messo in contatto Haley con uno psicologo per ottenere l’assistenza sanitaria di cui ha bisogno, e tutte le parti sono disposte a fare tutto il necessario per andare avanti.

martedì 1 novembre 2016

Il mostro di Loch Ness? È stato filmato in Alaska

Questo video ripreso in Alaska è la prova dell'esistenza di un mostro marino o in realta si tratta di tutt'altro? Craig McCaa, che lavora per il "Bureau of Land Management" in Alaska, stava riprendendo le immagini del fiume Chena la settimana scorsa, quando ha visto un lungo oggetto ondeggiante in acqua. Da allora, il video è diventato virale in rete ed ognuno propone la sua versione sull'oggetto non identificato.
 McCaa voleva riprendere il ghiaccio che si era cominciato a formare sulla superficie del fiume a Fairbanks. Ma, incuriosito dal misterioso oggetto in mezzo al fiume, lo ha ripreso per alcuni minuti. Ha dichiarato ai media: "Inizialmente ho pensato, e molte persone lo hanno fatto, a un pezzo di corda ghiacciata, ma poi più si avvicinava e più sembrava un essere vivente".
 Il video ha collezionato centinaia di migliaia di visualizzazioni su Facebook, con i commentatori divisi tra le due tesi, animale o oggetto. Il Bureau of Land Management, quasi a speculare sulla vicenda, ha aggiunto una colonna sonora inquietante.

Morta la figlia di Rossella, ex dama del trono di ‘Uomini e Donne’: aveva 27 anni


Un dramma gravissimo ha travolto l’ex dama dal trono over di ‘Uomini e Donne’, Rossella Tarantola: sua figlia di appena 27 anni, Margherita Aironi, è morta in seguito ad un incidente stradale.
La notizia ha iniziato a circolare già dai giorni scorsi, quando su Canale 5 stava andando in onda il matrimonio di Rossella con Roberto Foppiani, conosciuto proprio nel programma Mediaset. La conferma del grave lutto è arrivato proprio da Rossella che ha risposto ai moltissimi messaggi di cordoglio scritti sul suo profilo Facebook. L’incidente sarebbe avvenuto a Milano, in via Ippocastani per la precisione: l’auto nella quale viaggiava Margherita avrebbe urtato frontalmente un’altra vettura e la ragazza sarebbe morta sul colpo.

Don Antonio Polese, il boss delle cerimonie in rianimazione. "Il fisico sta reagendo bene"

Don Antonio Polese, in arte il boss delle Cerimonie, è stato ricoverato in seguito ad un grave scompenso cardiaco presso l'Ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia lo scorso sabato. Il proprietario de "La Sonrisa", scenario di vistosi matrimoni e location per il programma di Real Time, dopo il ricovero in codice rosso avrebbe subito un peggioramento delle condizioni di salute tale da farlo trasferire nel reparto di rianimazione, come riporta Lo Strillone.
Nonostante il cambio di reparto, la situazione di don Antonio sembra migliorare, come riferiscono persone vicine alla famiglia. In particolare, le sue condizioni sono stazionarie e il suo fisico sta reagendo bene alla terapia.
Non si può che rivolgergli un augurio "Per cento anni e sempre con buona salute".

giovedì 27 ottobre 2016

Terremoto, viaggio nel paese dell’epicentro: "Ci sembrava la fine del mondo"

Silenziosa e feroce la terra torna a tremare, senza preavviso, trascinando massi sulle strade, facciate sulle piazze. Per ora non chiede il prezzo della vita, solo paura, grida e feriti, ma solo lievi. Visso, Ussita, Castelsantangelo sul Nera e Norcia, tra le Marche e l’Umbria le cittadine più colpite. La prima botta arriva alle 19.10, quando sono tutti ancora nelle case e Roma chiude gli uffici e i negozi. A Preci, cuore della Valnerina viene giù il rosone della chiesa di Sant’Eutizio, a Norcia le mura antiche...

"Sei troppo grassa", l'agenzia la licenzia. "Alcune modelle morivano di fame"

Il mondo della moda finisce molto spesso sotto accusa poichè le modelle sono 'costrette' a mantenere una linea quasi eccessiva, riducendo il loro peso in maniera drasti e riflettendo questa abitudine distorta sui consumatori.  Délleny Mourão, una modella brasiliana di 20 anni che, dopo l'ennesima umiliazione subìta, ha deciso di dire basta e di uscire allo scoperto e di raccontare alcuni importanti retroscena della situazione lavorativa alla quale era sottomessa.
"Ho visto molte donne dimagrire così tanto per questo lavoro che alla fine hanno messo in pericolo la propria salute - ha ammesso Délleny, originaria di Fortaleza (Brasile) -. Alcune modelle mangiavano poche manciate di cibo al giorno, morivano di fame".  Da Fortaleza si era trasferita a San Paolo, dove ha lavorato alla San Paolo Fashion Week e ad altri eventi legati alla moda molto importanti nel Sud America: "Vivevo in una casa piccolissima insieme ad altre 22 modelle, la situazione era terribile".
Ma, nonostante i suoi sforzi per rimanere nel 'circuito' della moda, il suo manager e la sua agenzia hanno deciso di cacciarla per colpa della sua linea: "Mi hanno detto che ero troppo grassa per continuare a lavorare con loro. Ma meglio così: quel lavoro può portare a problemi di salute molto seri. Essere magrissimi non vuol dire essere belli".

Emma chiude il tour e regala una cover ai fan: "Mai senza Musica"

Emma ama restare sempre in contatto con i fan, in questo caso raccontando loro le emozioni che sta vivendo dopo il concerto di Torino, lo scorso 22 ottobre, che ha concluso la sua tournée di 23 date... anche se "non si sa mai!!!", scrive in uno dei suoi post sui canali social.Ma Emma ama anche restare sempre in contatto con la musica, protagonista della sua vita; e per farlo, stavolta, sceglie una versione 'pianoforte e voce' di 'Ritornerai' di Bruno Lauzi. "Mai senza musica" è la didascalia che ha scelto, accompagnata dagli hashatg #relax e #improvvisare.
Un rapporto senza maschere, quello con i fan e con i social. E con se stessa. Perché, come Emma ha scritto pochi giorni fa, "la verità è che quando ci si diverte davvero tanto a fare qualcosa non si ha paura di perdere". E poi un invito a tutti, fan e non: "Osate... osate sempre e sarete LIBERI!!!!!".

lunedì 17 ottobre 2016

Wikileaks, Hillary fa piangere Berlusconi: “Parli così male di me?”



Il suo nome per intero non viene mai menzionato, ma tutto lascia pensare che Hillary Clinton si riferisse proprio a Silvio Berlusconi ‘in lacrime’ quando, in una conversazione off the record durante una conferenza organizzata da Goldman Sachs nell’ottobre del 2013 ed emersa adesso tra le ultime e-mail diffuse da Wikileaks, la ex segretario di Stato raccontò la reazione alle scuse che fu costretta a presentare a diversi leader dopo la diffusione dei cable diplomatici da parte di Wikileaks nel 2010.
Il riferimento a Silvio Berlusconi emerge dalla trascrizione relativa ad uno di quei discorsi che Hillary Clinton, adesso candidata democratica per la Casa Bianca, fece dopo la fine del mandato da segretario di Stato alle grandi banche e i cui testi l’aspirante presidente si è rifiutata di diffondere, punto questo su cui è stata più volte incalzata da Donald Trump. In particolare la conversazione in questione ebbe luogo il 29 ottobre del 2013 in Arizona con il Ceo di Goldman Sachs, Lloyd Blankfein, che la intervistava. La trascrizione era contenuta in una delle e-mail rubate al capo della campagna di Hillary Clinton John Podesta, che Wikileaks ha appena diffuso. Nel testo Hillary Clinton si assicura che sia tutto off the record e comincia il suo racconto: Segretario Clinton: «Okay. Ero segretario di Stato quando accadde Wikileaks. Ricorderete la debacle. Vengono fuori centinaia di migliaia di documenti. E io devo andare a fare il giro delle scuse. Avevo una giacca come se fosse il tour di una rock star. Il Clinton Apology Tour. Dovetti andarmi a scusare con chiunque fosse stato in qualche modo descritto nei cable in qualunque maniera che fosse considerata meno che lusinghiera. E fu doloroso. Leader che resteranno anonimi, che erano caratterizzati come vanitosi, egotisti e affamati di potere…». Sig.Blankfein: «Assodato». Segretario Clinton: «Corrotti. E noi sapevamo che lo erano. Questa non era fiction. E io dovevo andare a dire: sai, i nostri ambasciatori, certe volte si lasciano trasportare, vogliono tutti essere dei letterati. Partono per la tangente. Cosa posso dire. Ho sentito uomini adulti piangere. Letteralmente, dico. ‘Io sono un amico dell’America, e tu dici quelle cose di me’». Frase quest’ultima che a quanto pare Hillary Clinton pronunciò con un accento italiano, stando alla reazione di Blankfein che emerge dalla trascrizione. Sig.Blankfein: «Questo è un accento italiano». Segretario Clinton: «Abbiate senso dell’umorismo». Sig.Blakfein: «E quindi tu hai detto, Silvio…» (risate.).

Bebe Vio, la campionessa a cena da Obama: “Oddio, cosa mi metto?”, Dior è un incanto

Un abito speciale per un’occasione unica: Bebe Vio, la campionessa paralimpica di scherma, il prossimo martedì cenerà alla Casa Bianca, ospite del presidente Obama.
Per affrontare l’evento, Bebeb ha chiesto aiuto a Maria Grazia Chiuri, direttore creativo di Dior,e il risultato è un abito di gran classe, condiviso con i tantissimi fan con una foto su Facebook.
La giovane atleta azzurra, insieme con la direttrice del Cern Fabiola Gianotti, la sindaca di Lampedusa Giusi Nicolini, la curatrice del dipartimento di Architettura e Design del Moma Paola Antonelli, sarà con Renzi alla Casa Bianca per la cena ufficiale col presidente Obama, un inedito nelle relazioni fra i due Paesi.

Paola Caruso operata dʼurgenza, la rivelazione sui social

Paola Caruso, protagonista dell’ultima edizione de “L’Isola dei Famosi”, è stata ricoverata d’urgenza in ospedale. E’ quanto rivela la stessa showgirl su Instagram, pubblicando una foto delle degenza e affermando di aver subito un intervento per un’emorragia interna proprio durante quello che definisce “il momento più importante e bello della mia vita professionale”. La Caruso sta lavorando a “Un Natale al Sud”, cinepanettone con Massimo Boldi.
Sui social, la Caruso si fa forza da sola e scrive: “Cercherò con tutte le mie forze di riprendermi al più presto per finire il mio primo film @un_natale_al_sud ed essere di nuovo con voi a@bringthenoiseofficial e onorare tutti gli impegni lavorativi presi”. Al momento non si conoscono ancora le motivazioni di questa operazione, quindi attendiamo aggiornamenti magari dai suoi stessi profili social.

Maria de Filippi: “Lavoro grazie a mio marito, sono raccomandata”


“Per fare la conduttrice occorrono fortuna e, detto francamente, anche raccomandazioni. Senza mio marito non sarei riuscita a fare il lavoro che faccio. Questa è una professione che ti consente di guadagnare molto e di lavorare non troppo”.
La confessione di Maria de Filippi nella puntata di ieri sera di “Tu si que vales” ha ottenuto solo consensi dal pubblico che ha gradito l’umiltà e la sincerità della presentratrice.
A difenderla c’è Mara Venier che conferma la tesi della De Filippi ma aggiunge: “Senza tuo marito forse non ci saresti riuscita, ma quello che è venuto dopo è merito tuo. È necessario avere talento e tu ce l’hai. Senza, non saresti arrivata da nessuna parte”.

Federica Nargi mamma: le prime difficoltà con la piccola Sofia

Prime giornata da mamma per Federica Nargi.L’ex velina e partecipante da “Pechino Express” ha infatti dato alla luce a fine settembre la sua prima figlia, Sofia, nata dalla sua relazione col calciatore Alessandro Matri.L’ex velina e partecipante da “Pechino Express” ha infatti dato alla luce a fine settembre la sua prima figlia, Sofia, nata dalla sua relazione col calciatore
Alessandro Matri.
Federica ha messo da parte per il momento il mondo dello spettacolo e si dedica alla vita da mamma: “DiPiù” l’ha fotografata mentre va a fare una passeggiata con la piccola a Milano. Arriva in macchina e cerca di aprire il passeggiano, ma la cosa si rivela più complicata del previsto. Federica allora decide di passeggiare con la piccola in braccio…

mercoledì 5 ottobre 2016

Claudio Lippi choc: “Ho perso tutti i miei risparmi, mi rimangono 7mila euro”

Un periodo non proprio felice per Claudio Lippi: dopo essersi preso una ‘vacanza’ dalla televisione per il malore dello scorso anno, il conduttore ha seri problemi economici.  A confessarlo è proprio lui, nel corso di un’intervista rilasciata a Diva e Donna.



Claudio Lippi ha accusato il suo ex manager, vero responsabile di questa crisi: “Non ho una casa, non ho una barca, non ho niente – ha ammesso Lippi nell’intervista -. Siamo intorno al mezzo milione di euro. Colpa della cattiva gestione dei miei guadagni da parte del mio manager che non mi aspettavo. Sul conto corrente mi rimangono circa 7mila euro”.  Ma, nonostante la non troppo serena situazione econimica, Claudio Lippi risposera Kerima Simula da cui divorziò nel 1994: “Ha sofferto tantissimo per causa mia ma mi ha sempre dimostrato rispetto e amore. Mi scuso con lei”.

Michelle Hunziker e la figlia Aurora cercano il selfie perfetto: “Non sapevi che tuo padre era asiatico?”

Nuovo siparietto social per Aurora Ramazzotti e Michelle Hunziker. Nell’ultimo video dedicato al rapporto madre e figlia Aurora riflette sulla difficoltà nello scattare il selfie perfetto e ironizza sul suo aspetto fisico, mentre la battuta della mamma è esilarante.



“Quando cerchi la posizione adatta che non arriverà mai e scatta il selfiedrama”, dicono nel nuovo filmato pubblicato su Instagram in cui si vedono intente a scattare un selfie insieme. Peccato che la famosa coppia di casa Hunkizer-Ramazzotti non sia soddisfatta di come appare in fotografia. “Mamma io sembro asiatica”, scherza Aurora. “Non sapevi che tuo padre era un asiatico?”, risponde ironica mamma Michelle.

Amore a tutta velocità: da Belen a Bianca e Linda

C’era una volta la velina e il calciatore, la coppia perfetta tra la bella che sgambetta in tv e il muscoloso che tira calci sul tappeto verde. Il binomio negli anni si è confermato sempre di più, ma col tempo ha lasciato il passo ad accoppiate più moderne.
E ora si va affermando il duo tra la belle dello showbiz e i piloti. Gli esempi più recenti sono Belen e Iannone, ma anche la Atzei e Biaggi o la Morselli e Alonso.
Il fascino del bolide, della velocità, del rischio di correre a tutta birra. Non importa se su due o quattro ruote, il rombo del motore affascina. Ne sa qualcosa Belen Rodriguez stregata da Andrea Iannone col quale condivide una passione sfrenata da questa estate. Il loro rapporto sembra correre a tutta velocità proprio come fa Andrea sulle piste del MotoGp in sella alla Ducati.
E che dire di Bianca Atzei? Anche la cantante sarda è rimasta folgorata da un pilota, Max Biaggi, dopo che aveva chiuso la sua storia con Eleonora Pedron. Tra Bianca e Max la passione corre velocissima e anche loro hanno bruciato presto tutte le tappe.
E’ passata dalle due alle quattro ruote la corsa del cuore di Linda Morselli. Dopo il fidanzamento con il campione di MotoGp Valentino Rossi, la modella è caduta tra le braccia di Fernando Alonso, pilota di Formula 1. Per queste neocoppie la passione è senza freni.

domenica 2 ottobre 2016

"Morto Brad Pitt, è suicidio", ma l'attore sta benissimo. La bufala con tanto di virus

«R.I.P. Brad Pitt» (Brad Pitt, riposa in pace): questo titolo circolato per alcune ore su Facebook, con una finta testatina di Fox News e un articolo che asseriva che l'attore americano si fosse suicidato dopo il divorzio da Angelina Jolie, era un falso, e pure pericoloso: secondo un messaggio di avvertimento diramato da Facebook e ripreso da alcuni media, conteneva un virus capace di mandare in tilt smartphone e tablet. Il titolo recitava «Fox Breaking News: Brad Pitt trovato morto (è suicidio)».  Cliccando sul link, scrivono i media, l'utente veniva ridiretto su quello che sembrava il sito della Fox, da cui si potevano leggere le prime righe, che recitavano: Pitt «era sotto forte stress perché la coppia stava attraversando il divorzio e perché aveva una lunga storia di depressione, secondo delle fonti». Ma più ci si addentrava nell'articolo, e più il malware rischiava di prendere il sopravvento. «Brad Pitt è vivo e sta bene», esordisce ora l'avvertimento di Facebook.

giovedì 29 settembre 2016

Silvio 80, tutto Berlusconi: auguri di amici e nemici, frasi, sfottò e oggetti celebri

"Non mi viene in mente il nome di nessun amico in politica". Non sembra questione di Alzheimer, ma gli 80 anni di Silvio Berlusconi sono lontani anni luce dalle faraoniche e ambitissime feste cui il Cavaliere aveva abituato in passato. Pochi amici, niente regali (almeno così ha chiesto). "cinque figli e 10 nipoti fanno un patriarca. E io questo mi sento", h datto per l'occasione. Con la compagna Francesca Pascale, i figli e una manciata di fedelissimi (tra cui spiccano Confalonieri e Letta), l'ex premier spegnerà quindi oggi le sue 80 candeline chiudendo un periodo recente piuttosto travagliato, culminato nell'operazione a cuore aperto eseguita al San Raffaele di Milano e, probabilmente, che lo porterà anche l'addio all'amato Milan.
Ma cosa è stato augurato a Berlusconi? Matteo Renzi sottolinea con una punta di sarcasmo: "Sarà ricordato soprattutto per tutto cè che non ha fatto. La riforma del lavoro. La riforma della giustizia. La riforma costituzionale. Questo referendum oggi è una delle tante occasioni che Berlusconi sta perdendo. Noi siamo dalla parte dell'Italia che ci sta provando a cambiare le cose, il presidente Berlusconi si è messo dall'altra parte. Molti augur". Il presidente del Napoli e produttore cinematografico Aurelio De Laurentiis va sulla suddivisione dei periodi di vita e twitta: "Quattro volte ventenne! Il mio augurio è che tu possa vivere i prossimi 20 anni come hai vissuto i primi 80. Tanti cari auguri Silvio". Acido il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi: "Un augurio a Berlusconi? Di andare in pensione. Tanto non avrà la minima per cui... Ha 80 anni, ha già segnato l'Italia".
Verissimo. "Mi consenta" è la frase gergale che tutti utilizzano e che inequivocabilmente viene identifica il Berlusca. Altre epressioni storiche: il "nuovo miracolo italiano", quella del "più bella che intelligente" a Rosy Bindi, il "meno male che Silvio c’è", la "discesa in campo".  E poi oggetti che sono diventati solo suoi. La bandana di Berlusconi, il Borsalino di Berlusconi, il cappellino con visiera di Berlusconi, il cappello da capotreno di Berlusconi, la tuta da riposo in cashmere di Berlusconi, il tacco di Berlusconi, il doppiopetto di Berlusconi, la cravatta a pois di Berlusconi, la spilla luccicante di Berlusconi, il costume da danzatore berbero a Marrakech quando per fare pace regala un gioiello a Veronica indossato da Berlusconi, "lo stalliere" di Berlusconi, il conflitto di interessi di Berlusconi, un milione di posti di lavoro di Berlusconi.

venerdì 16 settembre 2016

Serena Grandi: “Non mangio più carne: così ho perso 15 chili in 8 mesi”


E’ una Serena Grandi in grande forma quella che è apparsa nello studio di Pomeriggio Cinque: l’attrice ha raccontato a Barbara D’Urso e a tutti i telespettatori, alcune delicate fasi della propria vita, compresa una dieta ‘miracolosa’ che le ha fatto perdere moltissimi chili in soli otto mesi. “Dopo ‘La Grande Bellezza’ ho lasciato Roma e ora vivo a cento metri dal mare – ha ammesso Serena Grandi a Pomeriggio Cinque -. Sono rinata.
Mi alzo presto la mattina, cammino molto e non mangio più carne. Mangio solo pesce, la mattina faccio colazione con i cereali. A pranzo alterno brodo di pollo, uova, insalate e proteine. A merenda un frutto e a cena mangio molto leggero. Ho fatto pure delle cure di bellezza e continuo la dieta”.
Serena Grandi continua a raccontare alcuni aneddoti della sua vita, spiegando di aver person 15 chili in 8 mesi. Ha poi voluto parlare del doloroso periodo conseguente alla morte di sua madre: “Oggi sono in un periodo di riflessione – ha raccontato – Capisco gli errori che ho fatto e voglio credere che in realtà erano solo tasselli per andare avanti. La perdita di mia madre è stata una sofferenza fisica, non riuscivo più a mangiare – ha aggiunto – C’erano tante cose che volevo dirle e improvvisamente lei non c’era più. Era una donna con un’energia e una razionalità incredibili. Prendeva tutto con leggerezza, amava la vita. Amava essere sempre in ordine, persino nella tomba”.

Amanda Knox, ora i dubbi li hanno anche gli americani: docufilm Usa sul delitto di Perugia


Il dubbio fa ancora male: quanto i media, gli errori e l’ossessione popolare per il noir hanno influenzato giudici e investigatori nel caso di Amanda Knox? Impossibile da dimenticare, protagonista involontaria della più grande brutta figura delle giustizia italiana, sempre in bilico tra essere considerata la più furba tra le imputate di omicidio e la perfetta vittima di un esemplare errore giudiziario, Amanda torna nell’ambiente in cui si esprime nel modo più naturale, lo schermo.
A portare sul monitor di casa la ragazza di Seattle, due volte condannata e due volte assolta per l’omicidio della sua coinquilina Meredith Kercher con cui divideva un appartamento a ridosso del centro storico di Perugia, è Netflix con il documentario originale diretto da Rod Blackhurst e Brian McGinn, presentato in questi giorni al Festival del cinema di Toronto, staffetta di quello veneziano, ma dedicato soprattutto a film tratti da storie vere.
In questo caso, però, il materiale del docufilm non serve a stabilire se Amanda sia o meno colpevole del brutale assassinio, consumato per l’accusa con la complicità del suo ex Raffaele Sollecito, anche lui assolto definitivamente, ma misura quanto i media, la stampa scandalistica e il clamore della spaccatura popolare tra forcaioli e innocentisti possano avere avuto un peso nello svolgimento dei quattro processi a suo carico.

giovedì 25 agosto 2016

Jennifer Lawrence, a 26 anni è lei lʼattrice più pagata del mondo



Ha solo 26 anni ma guadagna quanto i big mondiali del mondo della politica e della finanza. Capelli biondi e volto acqua e sapone Jennifer Lawrence è stata incoronata per il secondo anno consecutivo come l’attrice più pagata del mondo. 46 milioni di dollari il suo gruzzolo in 12 mesi per la protagonista di “Hunger Games”.Al secondo posto Melissa McCarthy. La Lawrence, premio Oscar nel 2013 per “Il lato positivo”, 3 Golden Globes e altrettante nomination, tra cui quella per Joy, nel 2016, si è aggiudicata quindi il record di incassi. Una parte di questi guadagni è dovuta oltre che all’effetto Hunger Games, ai cachet per il film X-Men: Apocalisse e a campagne pubblicitarie, ma anche al pagamento, in anticipo, del suo onere per il film ‘Passengers’, di prossima uscita (in Italia la pellicola sarà nelle sale il 19 gennaio 2017). Il suo “stipendio” di quest’anno, però, mostra un calo dell’11,5% rispetto al 2015.
McCarthy invece ha guadagnato 33 milioni di dollari, di cui 10 milioni derivanti dall’anno precedente e una parte dal reboot di ‘Ghostbusters’, film uscito in Italia il 28 luglio. Scarlett Johansson, che ha recitato in ‘Captain America: Civil Wars’ è al terzo posto con 25 milioni di dollari, che denotano un calo del 30 per cento degli introiti rispetto al 2015. Il resto della classifica è così composto: Jennifer Aniston con 21 milioni di dollari, Fan Bingbing con 17, Charlize Theron con 16,5, Amy Adams con 13.5, Julia Roberts con 12 milioni, Mila Kunis con 11,10 milioni. All’ultimo posto c’è Deepika Padukone con 10 milioni di dollari: l’attrice indiana è l’unica new entry nella lista. I guadagni si riferiscono al periodo che va dal 1° giugno del 2015 al 1° giugno di quest’anno, prima del calcolo di tasse e imposte.

Il medico di Michael Jackson: “Io solo un capro espiatorio, i veri responsabili sono i suoi familiari!”


Fa scalpore la confessione di Conrad Murray, il medico di Michael Jackson, che per la prima volta racconta la sua verità sulla morte del cantante in esclusiva su Chi. Condannato a 4 anni per negligenza e accusato di aver abbandonato la popstar la sera in cui morì, dopo un’iniezione di sonnifero Murray rivela: “Io gli ho somministrato un sonnifero leggero.
Non può essere morto per quello. Michael era dipendente da un forte antidolorifico che gli prescriveva di nascosto un altro medico”. E sulla sua famiglia aggiunge: “Era circondato da parassiti e da piccolo è stato violentato…”.Parole pesanti, che gettano ombre sulle verità finora diffuse. Murray ha appena pubblicato un libro negli Stati Uniti, intitolato “This is it” (Così è) in cui racconta la sua versione dei fatti e fa delle rivelazioni esplosive sulla martoriata vita di Michael Jackson. “Hanno preferito incastrare me perché così si dimenticava la famiglia Jackson e tutto quello che aveva fatto subire a Michael per anni”, spiega: “Dal momento in cui fossi stato dichiarato colpevole la famiglia avrebbe potuto rivalersi sulla casa di produzione che mi aveva assunto e chiedere un indennizzo milionario. La sola cosa che conta in quella famiglia sono i soldi”.
E aggiunge: “Hanno voluto che fossi io il capro espiatorio per la morte di Michael Jackson. Nei giorni precedenti alla sua scomparsa Michael ballava sei ore al giorno e non si alimentava. Era un uomo di 50 anni in uno stato di spossatezza estrema. Era completamente insonne. Quella sera mi aveva chiamato per aiutarlo a prendere sonno visto che, a forza di non dormire, stava impazzendo. Io gli ho somministrato un sonnifero leggero. Non può essere morto per quella sostanza. In realtà Michael era dipendente da un forte antidolorifico che gli prescriveva di nascosto un altro medico. Ha avuto un arresto cardiaco procurato da questo farmaco, lo stesso che ha ucciso Prince. Ma tutto questo al processo non è venuto fuori, perché era più facile incastrare me, il suo medico”.
Murray fa rivelazioni terribili proprio sulla vita privata del cantante: “Era circondato da parassiti che avevano in testa una sola idea: estorcergli più denaro possibile. Quando era piccolo, ma era già una star, la casa discografica, con l’appoggio del padre Joe Jackson, aveva voluto fargli delle iniezioni di ormoni perché non uscisse dalla pubertà e mantenesse la voce da bambino”.
E Murray fa anche chiarezza sulla sessualità del celebre cantante, che fu anche accusato di pedofilia, puntando il dito ancora una volta contro il clan Jackson: «Michel era eterosessuale. Amava le donne, ma era molto timido. Con Lisa Marie Presley ha avuto una vera relazione e, a suo parere, era lui stesso il solo responsabile del fallimento del matrimonio. Michael era molto innocente. Da giovane era stato violentato all’interno della sua stessa famiglia e questa tragedia lo ha traumatizzato per tutta la vita”.

Fedez, vacanze di lusso con la youtuber e orologio da 50mila euro


Jet privato, villa con piscina e idromassaggio, bodyguard, orologio da 50mila euro e dediche social. Fedez si gode a Ibiza una vacanza da sogno con la youtuber Greta Menchi, come mostrano gli scatti su Instagram e le foto pubblicate dal settimanale “Chi”.
I due si frequentano da poche settimane e tra loro si è instaurata anche un rapporto professionale.Amore affari vanno di pari passo.Greta è infatti una star del Web e da poco è entrata a fare parte dell’agenzia del rapper (in società con J-Ax) Newtropia.A Fedez infatti piace scoprire e sostenere i giovani talenti della Rete, come è successo con Fabio Rovazzi che con il tormentone dell’estate “Andiamo a comandare” ha scalato le classifiche. Tra la Menchi e il rapper però c’è di più. I due sono inseparabili nella Isla, sono stati avvistati in centro a caccia di Pokemon con i telefonini e sui social non nascondono la passione. Solo flirt estivo?

martedì 23 agosto 2016

Keira Knightley rivela: “Da 5 anni costretta a usare la parrucca”


«Ho talmente rovinato i miei capelli tingendoli di ogni colore immaginabile che hanno cominciato a cadermi tutti. Sono 5 anni che indosso parrucche: sono la cosa migliore che sia mai accaduta ai miei capelli».Parola di Keira Knightley, che con un’intervista al sito Instyle ha letteralmente sconvolto tutte: anni e anni a invidiare la sua folta chioma per poi scoprire che era tutto finto. Con la sua “rivelazione” Keira è anche riuscita a sensibilizzare le donne sui problemi dei capelli: ma da quando è rimasta incinta pare tutto si sia risolto. «Ora ho i capelli molto spessi e devo usare la spazzola districante», ha rivelato. Chissà che pettinatura sfoggerà al prossimo red carpet.

“C’è una bimba abbandonata in auto”, poliziotto rompe il finestrino e fa una scoperta incredibile



Dopo aver ricevuto l’allarme telefonico di un cittadino, un agente di polizia si è subito recato nel parcheggio all’aperto di un centro commerciale per salvare la vita di una bimba rimasta chiusa dentro un’auto, sotto il sole rovente. Jason Short, questo il nome del poliziotto, che vive e lavora nella cittadina di Keene, nel New Hampshire, aveva raggiunto così la vettura ed aveva notato la bambina avvolta in una coperta con una bottiglietta d’acqua accanto.Dopo aver rotto il vetro del finestrino, l’agente ha notato come la piccola fosse priva di conoscenza e per questo ha tentato di rianimarla. L’agente Short è un esperto di rianimazione, e nel tentativo di salvare la bimba ha subito notato che c’era qualcosa che non andava: «Ho messo il dito nella sua bocca e faceva completamente resistenza. Mi è venuto subito da pensare che fosse una bambola». Il poliziotto aveva visto giusto: si trattava di una bambola estremamente realistica, una cosiddetta ‘life-like doll’, ovvero di riproduzioni molto fedeli di bambini. Il loro prezzo può variare da poche decine di dollari fino ad alcune migliaia. La sua proprietaria è Carolynne Seiffert, una donna che utilizza quella bambola dal 2005, quando suo figlio morì per un male incurabile. Carolynne ha spiegato a Fox8.com: «Ho riso all’inizio, ma ero molto imbarazzata. Mi rendo conto che non tutti possano capire i vari modi in cui una persona può reagire alla perdita di un affetto familiare».  La polizia si è offerta di pagare alla donna le spese per la riparazione del vetro. Il capo della polizia, insieme all’agente Short, ha affermato: «Ogni volta che ci sarà un allarme del genere, non penseremo mai che si possa trattare di una bambola. Finché non ne abbiamo la certezza, interverremo tempestivamente con l’intento di salvare una vita umana».

Laura Torrisi-Leonardo Pieraccioni, vacanza di coppia in Alaska


Trasferta al gelo per Leonardo Pieraccioni che raggiunge Laura Torrisi e la figlia per una vacanza in famiglia. Tutti insieme in Alaska sfidano le basse temperature, l’attrice con il sorriso sulle labbra e il regista con ironia: “C’è daddire che qui in Alaska proprio ‘hardo ‘hardo unfà”. La Torrisi e la piccola Martina, provengono però da uno spettacolare soggiorno alle Hawaii trascorso con i genitori dell’ex gieffina.Di nuovo insieme oltreoceano. Dopo la loro rottura e qualche incomprensione poi risolta, Laura e Leonardo si riuniscono e con la figlia vivono un’esperienza unica in Alaska.Traghettati verso Glacier Bay, postano due immagini differenti con lo stesso paesaggio: mentre la Torrisi assapora il silenzio di quel luogo ad occhi chiusi, Pieraccioni incappucciato si lamenta scherzosamente del freddo. Che questa vacanza sia il desiderio di un riavvicinamento dei due ex o un’occasione per condividere del tempo in luoghi incantevoli con la piccola Martina, chi può dirlo… non resta che restare a guardare gli sviluppi.
Per la Torrisi e Martina le vacanze sono iniziate prima con una sosta di una settimana alle Hawaii in compagnia dei nonni materni. “E poi finalmente arriva quel giorno in cui riesci ad esaudire uno dei tuoi sogni più grandi: quello di riuscire a portare la tua famiglia (o quasi, manca mio fratello..) a vedere un po’ di mondo! Ho il cuore pieno di gioia perché aspettavo da tempo questo momento! Auguro tutti una buona estate! See you soon!”, scriveva l’attrice sull’aereo poco prima del decollo. Atterrati al caldo Laura ha sfoggiato curve da capogiro in costume. Sexy, proprio come nella pellicola diretta da Leonardo “Una moglie bellissima”, la Torrisi si è dedicata con tenerezza alla sua bambina incuriosita dalla natura del luogo.
Ma in Alaska è tempo di coprirsi… e di vivere una nuova avventura che potrebbe riservare delle sorprese.

Amber Heard, i 7 milioni dellʼex Johnny Depp andranno in beneficenza


Amber Heard donerà l’assegno di divorzio avuto dall’ex marito Johnny Depp in beneficenza. L’attrice ha deciso di regalare i 7 milioni di dollari ricevuti dall’attore all’American Civil Liberties Union, associazione che difende i diritti civili lavorando anche per la tutela delle donne e dei bambini vittime di abusi e al Children’s Hospital di Los Angeles.Il divorzio è diventato effettivo il 16 agosto, un giorno prima che venisse esteso l’ordine restrittivo nei confronti di Depp. Amber Heard ha anche trascinato in tribunale l’ex marito accusandolo di essere stata oggetto di violenza domestica, fatto però sempre smentito dall’attore.
“Come è descritto nella nota dell’ordine restrittivo rilasciata dal tribunale il denaro non ha giocato alcun ruolo – ha dichiarato la Heard – L’unica eccezione riguarda il fatto che potrò donare la somma in beneficenza e, facendo questo, aiutare coloro che non hanno facoltà di difendersi”.

Beyoncé spericolata in Sicilia si tuffa dallo yacht di 9 metri



Spericolata Beyoncé. La popstar, in vacanza al largo della Sicilia con il suo yacht privato insieme al marito Jay Z e alla figlia Blue Ivy, ha improvvisato un impressionante tuffo dall’ultimo piano.I 9 metri di altezza non l’hanno impressionata, e nemmeno il fatto che sotto di lei ci fosse un gommone a bordo del quale il marito rapper filmava tutta la scena. Sangue freddo e sprezzo del pericolo: Queen Bey non smette mai di stupire i fan.

domenica 17 gennaio 2016

Anna Safroncik: “Non sono anoressica”


Buoni propositi in controtendenza per Anna Safroncik che pe ril 2016 si augura di prendere qualche curva e qualche chilo in più. L’attrice ha scatenato i fan dopo aver postato una foto in cui appare particolarmente magra. E subito è corsa ai ripari davanti a un piatto di pasta: “Finalmente un piatto di pasta!!!! Goduria infinita” e rassicurando i fan su Facebook: “Non sono anoressica”.“Ciao Ragazzi !Ho letto tutti i vostri commenti e la preoccupazione sul mio peso.Vi ringrazio per le parole ed i consigli!!! Ogni donna ha i suoi difetti e sicuramente uno dei miei è sempre stato essere un po’ sottopeso!!! La verità è che io di costituzione sono così e anche se mi piace molto mangiare è difficile prendere peso. C’è da aggiungere che le foto amplificano tutto… non sono anoressica! Ma le curve e qualche chilo in più sono uno dei miei buoni propositi di questo nuovo anno!! Sono sicura che con l’avvicinarsi della primavera e un po’ di pasta casereccia come piace a me prenderò qualche chiletto come mi consigliate!!!” ha scritto la Safroncik.
L’attrice, da poco tornata single, ha trascorso le vacanze di Natale al mare e ha festeggiato il compleanno fotografandosi in bikini con un delfino. Gli scatti in costume, però, avevano sollevato le preoccupazioni sul suo peso, ma Anna ha rassicurato tutti via social.

Post più popolari