domenica 14 maggio 2017

Fatima, il sacerdote cambiò la versione dei bimbi: ecco cosa videro i pastorelli



La Madonna di Fatima è un punto di riferimento e preghiera per moltissimi fedeli, ma pare che la visione dei tre bambini nel 1917, che ha reso quel luogo miracoloso, sia stata leggermente diversa. A svelare le reali parole dei tre pastorelli è Giallo.« La Madonna è bellissima, ha gli orecchini e la gonna fino al ginocchio», così avrebbero detto Lucia dos Santos, di 10 anni; la cugina Giacinta Marto, 7, e il suo fratellino Francisco, 9.
La descrizione che i bambini fanno al parroco però non è la stessa che nell'immaginario comune rappresenta la Madonna. L'apparizione è descritta come una donna con una gonna al ginocchio e una giacca, al collo una medaglia e degli orecchini. Tutti e tre i bambini confermano la versione della descrizione, ma secondo quanto scoperto dal settimanale, la cosa non avrebbe convinto i religiosi e gli studiosi: «Nostra Signora non può apparire vestita in un modo che non sia il più decente e modesto possibile. Il vestito dovrebbe scenderle fino ai piedi», così si era pronunciato il dottor Manuel Nunes Formigão, membro della Commissione Canonica per lo studio degli avvenimenti di Fatima, che proseguiva: «il contrario costituisce la difficoltà più grave da opporre alla soprannaturalità dell’apparizione, e fa sorgere nell’animo il timore che si tratti di una mistificazione, ordita dallo spirito delle tenebre».  Il sacerdote però, convinto per la beatificazione dei bimbi, raccontò una versione diversa, descrivendo la donna come la iconoclastia cattolica conviene. La Madonna di Fatima avvisò Giacinta e Francisco che sarebbero morti presto, mentre Lucia divenne suora e raccontò le previsioni che le aveva detto la Madonna, che consacrarono poi quel luogo come sacro.

Andrea Lehotska choc: "Ho perso tutti i capelli, mi hanno dato due giorni di vita"



“A un certo punto mi hanno dato due giorni di vita. Non ho mai considerato l’idea di poter morire, anche se ho fatto testamento”. È tenace Andrea Lehotska, e lo ha mostrato anche durante la sua partecipazione all’Isola dei Famosi, ma ha rischiato davvero grosso, sopravvivendo a un’infezione mortale dalla quale ancora non si è del tutto ripresa.
A Diva e donna ha raccontato i dettagli di quanto le è accaduto a partire dallo scorso ottobre, quando si trovava in visita alla famiglia in Slovacchia: un improvviso malessere che si è manifestato con febbre alta, vomito, giramenti di testa e svenimenti. “Era in corso un’infezione del sangue ma i medici non capivano. All’inizio ho pensato che si trattasse di un tumore al polmone perché le lastre documentavano una macchia nera. Ma cresceva a dismisura e non poteva essere una massa tumorale, mi dicevano i medici. Il quarto giorno di ricovero ho perso il 98% per cento dei polmoni: l’infezione stava compromettendo gli organi”.
Trasferita al Centro europeo di ricerca sulle malattie infettive tropicali, la Lehotska è risultata negativa a tutti i test: “Mi hanno rigirata come un calzino tra analisi e test di ogni tipo, lastre e radiografie finché, nonostante non mi abbiano mai dato una comprovata diagnosi, hanno detto che poteva trattarsi di un batterio o virus preso durante uno dei miei viaggi, che a contatto con un altro batterio o virus ha scatenato l’infezione. A un certo punto mi hanno dato due giorni di vita. Non ho mai considerato l’idea di poter morire, anche se ho fatto testamento. I valori hanno continuato a peggiorare”.
“E’ stato uno shock da setticemia, legato a un’infezione che forse ho preso in qualche viaggio, ma forse le cause sono state più di una essendomi ferita una gamba in un incidente in motorino”. Nonostante la situazione sia migliorata a partire da dicembre, quando Andrea ha sentito un forte desiderio di cosce di pollo pur essendo vegetariana, ha raccontato di aver perso tutti i capelli e avere problemi a muovere le mani al risveglio ancora oggi. Malgrado tutto, non rinuncia alla sua passione per i viaggi che si è trasformata nella professione di reporter fotografica e travel blogger, e al momento si trova in Thailandia: “Se devo morire preferisco farlo qui al sole. Basta medici e medicine, voglio vivere nei miei posti del cuore”.

mercoledì 10 maggio 2017

"Boschi chiese a Unicredit di comprare Banca Etruria". M5S e Salvini: "Si dimetta". Lei: "È fango"



Maria Elena Boschi chiese a Unicredit di comprare Banca Etruria, scrive l'ex direttore del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli nel suo libro 'Poteri Forti' di cui è stata diffusa l'anticipazione.
"L'allora ministra delle Riforme, nel 2015, non ebbe problemi a rivolgersi direttamente all'amministratore delegato di Unicredit. Maria Elena Boschi chiese quindi a Federico Ghizzoni di valutare una possibile acquisizione di Banca Etruria. La domanda era inusuale da parte di un membro del governo all'amministratore delegato di una banca quotata. Ghizzoni, comunque, incaricò un suo collaboratore di fare le opportune valutazioni patrimoniali, poi decise di lasciar perdere", scrive Ferruccio De Bortoli.
L'ATTACCO DEL M5S "Boschi vada a casa o faremo di tutto per mandarcela noi. E valuteremo anche possibili azioni sul fronte giudiziario". Così il M5s sul blog di Beppe Grillo dove attacca: «il governo 'Renzilonì non è adeguato a mandare avanti il Paese in un momento così difficile, anche in considerazione del peso enorme che la sottosegretaria, a colpi di circolari accentratrici, continua ad avere nell'esecutivo attuale».
"Nel 2015 Maria Elena Boschi chiamò l’amministratore delegato di Unicredit Ghizzoni chiedendogli di comprare Banca Etruria, la banca dove suo padre era vice-presidente. Lo vedete adesso il conflitto di interessi? La Boschi dovrebbe dimettersi all’istante dopo aver chiesto scusa agli italiani. Diceva che non si era mai interessata alla banca di famiglia ma è solo una bugiarda. Se non si dimetterà la costringeremo ancora una volta a venire in aula con una mozione di sfiducia. Il M5S non molla”. È quanto scrive su Facebook il deputato M5s Alessandro Di Battista.
L'ATTACCO DELLA LEGA "Subito le dimissioni della ministra Boschi. Nell'affare banche c'è dentro fino al collo... La Lega non dimentica: che fine ha fatto la nostra richiesta di una commissione d'inchiesta su Bancopoli? Sepolta in un cassetto?". Così il segretario della Lega, Matteo Salvini.
BOSCHI: "MAI CHIESTO A GHIZZONI ACQUISTO BANCA ETRURIA" La storia di Banca Etruria viene ciclicamente chiamata in ballo per alimentare polemiche. Vediamo di essere chiari: non ho mai chiesto all'ex AD di Unicredit, Ghizzoni, né ad altri, di acquistare Banca Etruria. Ho incontrato Ghizzoni come tante altre personalità del mondo economico e del lavoro ma non ho mai avanzato una richiesta di questo genere«. Così la sottosegretaria Maria Elena Boschi, su fb, aggiungenfo di aver affidato »la pratica ai legali per tutelare il mio nome e il mio onore«.
«Sfido chiunque - afferma la sottosegretaria alla presidenza del Consiglio - e ovunque a dimostrare il contrario. E siccome sono stupita per questa ennesima campagna di fango, stavolta ho affidato la pratica ai legali per tutelare il mio nome e il mio onore. Chi è in difficoltà per le falsità di Palermo o per i rifiuti di Roma non può pensare che basti attaccare su Arezzo per risolvere i propri problemi».

domenica 7 maggio 2017

Alex Belli si separa, la moglie dalla D’Urso: “Usciva in piena notte e spariva”



Il matrimonio tra Alex Belli e Katarina Raniakova è al capolinea. La modella è stata fotografata mentre traslocava dalla loro casa e nella puntata di "Domenica Live" replica alle parole del marito della puntata di una settimana fa.
L'attore di "Centovetrine" ha detto a Barbara D'Urso di essere ancora innamorato di Katarina e che i tradimenti che lei dice di aver subito sono frutto della sua immaginazione. "Katarina è la donna della mia vita, ma è andata via dopo sei mesi che non stavamo bene", ha aggiunto Belli lanciando un appello affinché si possano rimettere insieme.
Commossa ma anche decisa, la modella ha spiegato a Barbara D'Urso di non amarlo più: "Se non vieni al funerale di mio nonno, che ti ha sempre visto in televisione e voluto bene, per me sei morto. Guardiamo avanti". La Raniakova ha raccontato che lui scappava via di casa in piena notte senza dirle niente e non rispondeva al telefono. Mai una parola di sostegno sui suoi attacchi di panico. "Se ami una persona almeno le chiedi come sta", ha dichiarato.

mercoledì 3 maggio 2017

Johnny Depp "malato" di lusso, non gli bastano due milioni al mese



Nonostante i milioni guadagnati durante la carriera, Johnny Depp potrebbe trovarsi presto con il conto in rosso. Colpa di uno stile di vita extra-lusso a cui il divo non riesce proprio a rinunciare. Una vera patologia secondo i due ex commercialisti Joel e Robert Mandel, della Mandel Company, che in tribunale hanno dichiarato come i due milioni di dollari spesi ogni mese dall'attore non siano più sostenibili per le sue finanze.
Da tempo le spese folli di Depp preoccupavano i libri contabili. Quando i suoi commercialisti glielo fecero presente, qualche mese fa, lui in tutta risposta li licenziò con l'accusa di avergli rubato i soldi. Proprio per questo adesso è in causa con loro e in tribunale i due hanno dichiarato che le mani bucate dell'attore sono conseguenza di una patologia.
Secondo Joel e Robert Mandel, infatti, Depp ha bisogno di essere seguito da un medico. Per vent'anni ha speso circa due milioni al mese, tra aerei privati, vini pregiati, yacht, residenze da sogno (14 in tutto) e persino un castello in Francia. A tutto questo nell'ultimo anno si è aggiunto anche il divorzio da Amber Heard, a cui ha dovuto versare sette milioni di dollari a titolo di risarcimento.

martedì 2 maggio 2017

Charlotte compie due anni, la nuova foto conquista il web: "È identica a Diana"



La principessa Charlotte, figlia di William d'Inghilterra e di Kate Middleton, domani compirà due anni e per l'occasione la Duchessa di Cambridge ha deciso di pubblicare uno scatto, molto recente, che ha conquistato tutti.
La foto di Charlotte ha scatenato non solo i sudditi di Sua Maestà, ma anche coloro che, pur non essendo cittadini britannici, sono appassionati fan della Casa Reale più famosa al mondo. Gli occhi azzurri di Charlotte, secondogenita di William e Kate, hanno scatenato un dibattito: somiglia più a Lady Diana, sua nonna, o alla regina Elisabetta, la sua bisnonna?
Vedere per credere, il confronto è d'obbligo. Qui sopra potete apprezzare una foto di Diana Spencer da bambina e in basso una della regina, sempre in età infantile. Ad ogni modo, William per lei ha scelto di onorare sia la mamma, sia la nonna, chiamandola col nome completo di Charlotte Elizabeth Diana.

lunedì 1 maggio 2017

Make up dell'orrore, tutte le volte che il trucco delle dive è stato disastroso



Una diva non si lascia mai sfuggire un bravo make up artist. Se è in grado di farla sembrare più giovane, in forma smagliante e sempre splendida, farà di tutto per ingaggiarlo nel suo staff, perché non esiste photoshop nel mondo reale.
Ma l’incidente imbarazzante è sempre in agguato e può sorprendere anche il  make up artist più consumato e trasformarlo in un vero artista del peggior disastro!
Ne sanno qualcosa star come Nicole Kidman, Angelina Jolie, Uma Thurman, Miley Cyrus e tante altre che hanno avuto la sfortuna di presenziare a premiere molto importanti con la faccia rovinata da un trucco sbagliato, eccessivo o approssimativo.  Tutti ricorderete la troppa cipria di Nicole Kidman che non sfumata, la faceva sembrare quasi un clown (le è successo due volte a distanza di anni!), ma che dire dell'orrendo cerone di Christina Aguilera, applicato solo sul volto in contrasto con il collo bianco come un cigno? E il fard completamente sbagliato di Lindsay Lohan?
Ovviamente chiunque abbia compiuto tali scempi è stato licenziato in tronco e citato per danni all'immagine dagli avvocati della star e probabilmente non lavora più nell'industria dello spettacolo, ma resta da capire come una star possa fidarsi ciecamente di chi la prepara, senza darsi lei stessa un'ultima controllatina allo specchio prima di decidere, nel suo interesse, che sia tutto ok o che nessun altro del suo staff, se ne accorga, mandandola così allo sbaraglio e alla gogna mediatica. Spesso è troppo tardi per rimediare, quando ormai sono tutti sul tappeto rosso, ognuno è preso da se stesso e il disastro è servito.

"Anna Tatangelo rifatta". Lei risponde: "Ecco cosa ho fatto"



Anna Tatangelo risponde alle critiche del pubblico che la accusata di essere irriconoscibile dopo l'ultima apparizione a 'I migliori anni'. I fan, infatti, le hanno attribuito qualche 'ritocchino' di troppo. Su Facebook si difende: "Non è nel mio stile raccogliere provocazioni perché negli anni la mia corazza si è sempre più fortificata contro cattiverie ed angherie con la calma, la pazienza".
"Vorrei solamente farvi notare una piccola cosa. Queste foto (a sinistra) - spiega la cantante che ha corredato lo sfogo social di alcune immagini - sono state scattate dai fotografi in studio (foto su cui ovviamente non si può lavorare di fotoritocco ) non foto fatte su uno schermo del televisore ...(come quella a destra). Stranamente sono diverse da quelle che "certi" fanno girare ..Chi sta nel mondo dello spettacolo (o almeno ci prova) dovrebbe sapere come anche le luci in video (TV) facciano la differenza..".  "Qui c'è un viso normale e non tramortito da chissà quali rigonfiamenti, tiraggi o altro...La mia colpa - spiega Tatangelo - è quella di aver appiattito i capelli, dovrebbero sapere tutti che se schiacci ti si allarga la faccia, o di non usare trucco sugli occhi per renderli più grandi ??o come dicono alcuni di aver messo troppo in evidenza le mie orecchie (per alcuni a sventola)???? bé stranamente poi dal secondo look della serata quando è stato cambiato anche il trucco ..il chirurgo misterioso ha fatto il miracolo di cambiare tutto, rendendo gli occhi più grandi e la faccia meno gonfia".  "Detto ciò - conclude l'artista, evidentemente irritata dall'eccessiva attenzione del pubblico alle foto 'incriminate' - chiudo questa parentesi, perché é alquanto ridicola, e ci tengo a ringraziare tutti quelli che ieri hanno apprezzato, nonostante fossi emozionata, la mia voglia di mettermi in gioco e divertirmi in un ruolo diverso dal solito, ed anche quelli che dietro una tastiera giocano e si sfogano dandomi importanza ....A volte però bisogna stare attenti perché si puó fare del male ..peccato peró per voi che questa volta abbiate beccato un muro .. #lemieorecchie. Ci vediamo venerdì".

domenica 30 aprile 2017

Vasco Rossi nonno bis: è nata Lavinia, la bimba del figlio Lorenzo



Vasco Rossi diventa nonno per la seconda volta: è nata infatti Lavinia, la secondogenita di Lorenzo, il figlio che il 'Blasco' ebbe dalla celebre Gabry (a cui è dedicata l'omonima canzone) ma che riconobbe solo 15 anni fa.
«Il sogno di diventare papà, la sicurezza di una famiglia, la fortuna di avere al mio fianco una mamma straordinaria. Non ti farò mancare nulla, te lo prometto», ha scritto su Facebook per la sua bimba il papà Lorenzo, che oggi lavora come speaker a Punto Radio, l'emittente fondata dal padre a Montombraro di Zocca nel lontano 1975.

sabato 29 aprile 2017

Paura per Silvio Berlusconi: "Ha battuto la testa". Ricoverato in ospedale, tre punti di sutura



Paura per Silvio Berlusconi a causa di un incidente accaduto la notte scorsa a Portofino.
In via precauzionale ha deciso di rientrare a Milano subito e di farsi medicare alla clinica Madonnina, dove gli sono stati applicati tre punti di sutura.  A quanto si apprende, le sue condizioni sono buone. «Niente di grave, è una sciocchezza» ha commentato il suo medico curante, professor Alberto Zangrillo.
APPLICATI PUNTI AL LABBRO A MILANO Per precauzione Silvio Berlusconi é stato trasportato in nottata a Milano, alla clinica 'La Madonnina', dove gli sono stati applicati punti di sutura al labbro. Arrivato in ospedale intorno alle 4 di questa mattina, Berlusconi sarà dimesso già in tarda mattinata.
BERLUSCONI INCIAMPATO FUORI DA UN LOCALE Silvio Berlusconi non è inciampato in casa, come riportato in un primo momento, ma all'esterno di un locale dove era andato a cena con i figli per festeggiare il compleanno del figlio Piersilvio.  Lo hanno precisato esponenti di Forza Italia. Nel frattempo davanti alla clinica La Madonnina di Milano, dove a Berlusconi sono stati applicati due punti di sutura, oltre a fotografi e cameraman, si sono radunati anche alcuni curiosi.
DIMESSO ALLE 13.30 DALLA CLINICA LA MADONNINA Silvio Berlusconi ha lasciato poco dopo le 13:30 la clinica La Madonnina di Milano, dove è stato medicato al labbro superiore, suturato con un paio di punti dopo una caduta a Portofino.  Il leader di Forza Italia è salito in auto senza rilasciare dichiarazioni tenendo davanti alla bocca una medicazione bianca, probabilmente con del ghiaccio. Dall'auto si è limitato a fare un cenno di saluto con la mano a fotografi e cameraman in attesa.  Ad accompagnare fuori dalla clinica, Berlusconi, oltre alla scorta, c'era Licia Ronzulli, che fa parte del comitato di presidenza di Forza Italia. La Madonnina fa parte del gruppo San Donato, che è proprietario anche dell'ospedale di San Raffaele dove l'ex premier è stato operato al cuore nel giugno dello scorso anno.

giovedì 27 aprile 2017

Belen Rodriguez e Andrea Iannone, la loro prima volta... in tv



Per la loro prima volta in tv Belen Rodriguez e il fidanzato Andrea Iannone hanno scelto il "Maurizio Costanzo Show". La showgirl argentina e il campione della MotoGp si raccontano giovedì 27 aprile alle 23.20 su Canale 5. "Non so ancora come hanno fatto a convincerlo", scrive Belen sui social. Le sorprese non mancheranno...
Sul palco il ministro della Giustizia Andrea Orlando che racconta l’incontro avvenuto con Gessica Notaro. Ospiti al teatro Voxon in Roma anche Simona Ventura, l’aquila di Ligonchio Iva Zanicchi, gli attori comici Giobbe Covatta ed Enzo Iacchetti e ancora il neoscrittore quindicenne Marco Leonardi autore del romanzo "Il web mi ha tolto dalla strada".
Testimonianza esclusiva del dottor Giuseppe Mucci, pioniere di un innovativo percorso di prevenzione oncologica e A.D. di Bioscience Genomics. Il professore, racconta, come da un normale prelievo di sangue si possa eseguire una mappatura delle mutazioni genetiche dalla quale si è grado di stabilire se ci si ammalerà o meno di tumore.

martedì 25 aprile 2017

Massimo Lopez dopo l'infarto: "Mi ha salvato una mano santa"



Sto meglio, sto facendo una convalescenza molto tranquilla, a metà maggio tornerò sul palco e venerdì sarò da Carlo Conti con Tullio Solenghi a “I migliori anni”. La mia vita è semplice in questo momento: orari, alimentazione, passeggiate e niente stress, questa è la mia cura». Così, sul numero di “Chi” in edicola mercoledì 26 aprile, Massimo Lopez parla un mese dopo l’infarto che lo ha colpito sul palco, mentre partecipava ad una rassegna jazz a Trani. Ricoverato d’urgenza ad Andria, è stato sottoposto ad un intervento di angioplastica. "In casa mia c’è una certa famigliarità con le patologie cardiache. Così, quando ho cominciato a sentirmi male sul palco, ad avere un dolore al torace, a sudare, ho capito perfettamente cosa stesse accadendo: ho chiesto scusa al pubblico e poi, dietro le quinte, ho chiesto un’ambulanza. Dopo dieci minuti ero già nelle mani dei medici, curato in un’eccellenza della cardiologia quale è l’ospedale Bonomo di Andria"
L’attore confessa: "Mentre ero in ambulanza pensavo alla mia famiglia e alle persone più vicine. Con molta tranquillità, mi sono detto: “Qui o va bene o va male, ma speriamo che non finisca male perché ci sarebbe tanto dolore". "Credo proprio che mi abbia salvato una mano santa perché quella sera avrei dovuto essere da un’altra parte, in un posto meno comodo per raggiungere l’ospedale". Ora la sua vita è cambiata: «All’inizio ero preoccupato e mi dicevo: “Devo cambiare qualcosa”. Poi subentra la saggezza e pensi: “Certe cose possono capitare”. È come un volo in aereo in cui ti stacchi da terra e vedi il mondo da un’altra prospettiva, ma quando atterri rivedi la vita di tutti i giorni. Ora, però, devo ricordarmi di mantenere un punto di vista distaccato, di pensare a me e, soprattutto, alle cose fondamentali, quelle che appartengono alla sfera del cuore. È come se avessi tradito il cuore e l’anima con la vita che faccio e tornare a questi valori significa apprezzare certe cose e relativizzare tutto il resto: la carriera, il lavoro, i rapporti buoni con le persone, il successo che è importante, ma non è la cosa più importante della vita». «C’è qualcuno nel mio cuore, ed è importante che ci sia. Ma il mio cuore è spazioso, visto che ora contiene anche un pezzo di Puglia, vale a dire lo stent che mi è stato impiantato». Quando Lopez è stato male stava imitando alcuni politici. «Ero arrivato a Berlusconi ma non è stata una censura (ride, ndr). In carriera io, Anna e Tullio (il Trio, ndr) siamo stati ripresi sono una volta quando imitammo l’ayatollah Khomeini, ma per il resto i politici si sono divertiti con i nostri sketch".

lunedì 24 aprile 2017

Berlusconi non paga gli alimenti a Veronica Lario, pignorati 26 milioni dal conto corrente



Veronica Lario non concede sconti e la battaglia sugli alimenti che le deve l'ex marito Silvio Berlusconi non sembra accennarsi a smorzare.
L'ex presidente ha presentato anche due ricorsi in tribunale: uno perchè l'assegno mensile versato sia ridotto, e un secondo perchè una parte delle somme fin qui pagate all'ex consorte gli siano restituiti. In tutta risposta però Veronica, come riporta Il Fatto Quotidiano, ha proceduto legalmente ottenendo un pignoramento di 26 milioni di euro dai conti dell'ex marito.
Berlusconi, infatti, in attesa della sentenza in Cassazione, avrebbe diminuito da 1 milione e 400 mila euro a un milione gli alimenti per la Lario, raggiungendo così una morosità pari a 2 milioni che Veronica non ha tardato a chiedere facendo ricorso al tribunale e otteneto, a fronte della sentenza precedente, l'autorizzazione al pignoramento.

domenica 23 aprile 2017

Pippa Middleton e James sposi, ecco le indiscrezioni sulle nozze da favola della sorella di Kate




Saranno nozze da favola quelle di Pippa Middleton. A pochi giorni da fatidico sì in molti si domandano chi firmerà l'abito della sorella della duchessa di Cambridge, che aveva scelto, per le nozze con l'erede al trono d'Inhilterra, la stilista inglese Sarah Burton alla guida della maison di Alexander McQueen. Il giovane creatore Giles Deacon, è stato visto visto uscire, lo scorso novembre, come ha raccontato il settimanale francese Point de vue dall'appartamento di Pippa con un suo assistente. Ma sino all'ultimo nessuna rivelazione...
L'abito da sposa deve essere scoperto solo all'altare. Di certo i ben informati scommettono su un nome inglese, non di grido, ma sicuramente molto conosciuto e rispettato. Che si tratti di di Jenny Packman, dallo stile romantico, di Suzanne Neville o del duo Ralph & Russo, l'importante è che sia made in England. Nella top ten anche Victoria Beckam, ex Spice -Girl, e consorte del campione di football David e un outsider di origine neozelandese Emilia Wickstead, che aveva creato l'abito per lady Charlotte Wellesley per le sue nozze con Alejandro Santo Domingo.  E se Carole Middleton, dopo le nozze in chiesa riceverà dunque i suoi ospiti nella tenuta di famiglia di Blucklebury, Pippa & James hanno pensato, come ha ricordato ancora Point de vue, di affidarsi ad una nota wedding planner. E si parla di una numero uno, quella Jo Milloy affascinante e biondissima signora del jet-set, per lunghi anni incaricata della comunicazione dell'ex Spice -Girl Victoria Beckam. Sembra, tra l'altro che, su suo suggerimento, il save the date per le bucoliche nozze siano giunti con gli auguri di Natale agli oltre 400 invitati.  E come ogni copione che si rispetti anche la sportivissima Pippa ha organizzato il suo addio al celibato a Méribel con la sorella Kate e pochissime, selezionate amiche. Si tratta di una delle stazione sciistica francesi tra le più amate dalle signore dell'upper class. È stato affittato per un weekend uno chalet ultra chic. Cinema, spa e lunghe sciate per Pippa Middleton presto signora Matthews. Per prepararsi al giorno più importante della sua vita. 

sabato 22 aprile 2017

Se leggi questo articolo non mangerai più cibo in aereo, parola di Gordon Ramsay



E se lo dice uno chef... La cosa peggiore di un volo a lunga distanza è, di solito, il cibo. Dimenticate le turbolenze, i bambini urlanti e i ritardi inspiegabili, i pasti consumati a bordo di un aereo sono quasi sempre non troppo buoni, si legge sul 'Mail Online'. Nel migliore dei casi, il cibo è commestibile. Nel peggiore dei casi, è una vaschetta di plastica con all'interno riso troppo cotto o carni di vitello e verdure a tal punto da essere irriconoscibili.  Lo chef Gordon Ramsay non ne è certamente un fan. Recentemente ha rivelato che si rifiuta di mangiare ciò che gli viene offerto quando viaggia, preferendo portarsi il suo pasto da casa: "Ho lavorato per le compagnie aeree per 10 anni, quindi so dove è stato conservato il cibo e quanto tempo è trascorso dal momento in cui è stato preparato a quando è salito a bordo", ha detto. C'è da dire però che Ramsay ha un suo interesse a dire certe cose, visto che il suo ristorante Plane Food, che si trova al Terminal 5 dell'aeroporto di Heathrow a Londra, vende scatole da asporto destinate a essere consumate sull'aereo.  Ma quanto c'è di vero in ciò che dice? È davvero così terribile il cibo servito a bordo? Ecco qualche segreto sui pasti delle compagnie aeree. Sia che viaggiate in prima o in seconda classe, i piatti vengono preparati prima del decollo in una cucina industriale vicino all'aeroporto e quindi riscaldati a bordo. In Europa - riferisce il 'Mail Online' - la maggior parte dei pasti provengono da Gate Gourmet in Svizzera o da LSG Sky Chef in Germania, che servono più di 260 compagnie aeree.  La maggior parte di queste cucine industriali prepara circa 25.000 pasti al giorno, mentre la più grande - che si trova a Dubai - ne prepara fino a 170.000, confezionando ogni anno 58 milioni di panini, cucinando 4.300 tonnellate di pollo e 3.6 tonnellate di aragosta.  Nonostante gli adesivi che affermano che è stata appena preparata, la maggior parte dei piatti serviti su un aereo viene cucinata molto tempo prima di essere servita ai passeggeri, di solito tra le 12 e le 72 ore precedenti. Peter Jones, professore in pensione di 'Travel catering' presso l'università di Surrey, afferma che "può essere tenuto in fresco anche per 5 giorni senza rispettare gli standard di igiene alimentari riconosciuti a livello internazionale". Insalate, dessert, panini, coltelli di plastica e tovaglioli vengono messi su vassoi mentre si è ancora a terra e poi impilati in carrelli pronti per essere trasportati lungo i corridoi dell'aereo. I piatti caldi vengono preparati in grandi pentole per poi essere raffreddati in contenitori di plastica coperti, prima di essere 'raffreddati' a circa 5 gradi in 90 minuti. Vengono poi impilati in scatole metalliche refrigerate finché non vengono portate a bordo dell'aereo.  I passeggeri di prima classe pensano di mangiare pasti appena cucinati. Ma anche il loro cibo viene preparato a terra, per poi essere impiattati nella cabina di prima classe. Alcuni cuochi forniscono istruzioni per aiutare gli equipaggi a rendere più 'attraenti' i piatti.

giovedì 20 aprile 2017

Laura Pausini, il messaggio per la piccola Francesca: morta a 3 anni per una rara malattia



Laura Pausini su Facebook dedica un commovente messaggio alla piccola Francesca, figlia della cugina Roberta, che non ce l'ha fatta a sconfiggere la sua rara malattia. La bambina aveva soli tre anni.  "Questa Pasqua lascia un vuoto gigante nel mio cuore e in molte persone della mia famiglia.
Come scrive qui sotto la sua mamma Roberta, la piccola Francesca è tornata al suo pianeta 1p36.
E la loro storia è quella di una storia d'amore gigante".
La madre della bambina sul suo blog ha scritto: "Buonanotte mia piccola aliena. Questa ultima battaglia l’abbiamo persa, hai lottato fino all’ultimo respiro, ma non avevi più le forze per combattere. Mi sembra impossibile pensare che non potrò più farti il solletico nei piedi, che non potrò più cullarti tra le mie braccia, che non potrò più sperare in un tuo sorriso. Il nostro giro di giostra, su queste enormi montagne russe, è finito".  Poi, in conclusione, un pensiero rivolto alla cugina: "Roberta cara, ti voglio dire davanti a tutti quelli che ti seguono nei tuoi diari pubblici, che quello che sei e sarai è un esempio per tutti e che ti ammiro e ti voglio bene. Il resto rimane tra noi".  La bimba era affetta dalla sindrome da delezione 1p36: per questo la madre - di Solarolo, nel ravennate, proprio come la cantante - aveva aperto un blog per parlare della piccola chiamandolo '1p36', un po' quasi fosse un pianeta, come la donna stessa aveva scritto.

Erni, la modella 95enne star di Instagram



Ernestine "Erni" Stollberg è una donna veramente magnetica. Nell'ultimo anno la modella è diventata uan star di Instagram, grazie alle sue apparizioni regolari per il concept shop Park di Vienna, non solo perché ha 95 anni, ma anche grazie alla sua abilità davanti alla macchina fotografica. "Se metto qualcosa di elegante su di lei, ha subito una posa elegante", spiega Markus Strasser, co-proprietario di Park e stilista. "Se metto qualcosa di sgradevole o qualcosa di fresco su di lei, il suo atteggiamento cambia immediatamente".
La Stollberg aveva sempre scambiato saluti amichevoli con Strasser e con il co-proprietario Helmut Ruthner, perché viveva nelle vicinanze, ma dopo che la coppia ha acquistato un cucciolo, la sua presenza l'ha attirata nel negozio.
Per caso, Strasser ha scoperto che la Stollberg era naturalmente fotogenica. "Abbiamo scoperto che è molto brillante nelle immagini". Negli anni '30 la Stollberg faceva parte di una compagnia di danza ebraica, specializzata in "revue", una routine teatrale e relativamente bella per quel periodo. Nel 1939, poco prima dell'invasione tedesca della Polonia e dell'inizio della seconda guerra mondiale, tutta la troupe fuggì a Vienna.

Thylane Blondeau, "la bambina più bella del mondo", ora è una bellissima modella



Una sedicenne dotata di bellezza mozzafiato, occhi blu e broncio alla Brigitte Bardot. La mamma è la showgirl e presentatrice Veronika Loubry, mentre il padre è l’ex calciatore Patrick Blondeau. Thylane Blondeau fa la modella da quando aveva 4 anni e fu notata da Jean Paul Gaultier.
La modella e attrice francese (ambasciatrice di L'Oreal Paris) il 5 aprile ha festeggiato il suo sedicesimo compleanno.
Thylane appartiene alla nuova generazione di muse digitali, artefici del proprio destino, che si mostrano agli occhi del mondo per ciò che sono, sicure di sé, di una bellezza disarmante, fonte d'ispirazione per milioni di giovanissime alla ricerca di modelli positivi.

lunedì 17 aprile 2017

Isola, Raz Degan: "Ecco cos'è successo davvero in Honduras..."



Raz Degan, il vincitore dell'Isola dei Famosi, dopo aver rifiutato di rilasciare interviste, parla in esclusiva al Corriere della Sera dell'esperienza in Honduras e racconta la sua verità: "I veri squali non erano in acqua ma sulla spiaggia...".  Il regista israeliano non fa mistero dei rapporti difficili con gli altri naufraghi: "Ero più in sintonia con i paguri, le onde, il vento, le palme, il canto degli uccelli piuttosto che con loro e le loro chiacchiere banali e noiose. Ho cercato di convertire la rabbia, era diventata quella la vera sfida, la meno facile da superare. Una persona intelligente non deve cadere nelle logiche degli imbecilli o cambiare per diventare più simile a loro".

Sul consenso unanime ricevuto dal pubblico commenta: "Per me è stato un regalo caduto dal cielo. La gente è riuscita a percepire il richiamo della natura nei miei confronti, il mio urlo pacato. Mi fa molto piacere, sono grato".  E quando il giornalista gli chiede come siano i suoi rapporti con il prossimo al di fuori dalle telecamere risponde così: "La differenza - dice - è che lì scegli chi portare con te nel viaggio. Comunque in generale mi trovo molto bene nel trullo dove vivo, un po’ fuori dal tempo, il telefono che non prende...".

domenica 16 aprile 2017

Amici, dopo l'addio di Morgan tornerà Emma a capo della squadra bianca


Emma sì, Emma no. Pare che alla fine l'ex coach di Amici sia pronta a tornare in panchina dopo l'abbandono del reality da parte di Morgan. Molti erano stati i nomi fatti per il nuovo leader della squadra bianca: Stash dei The Kolors, Ermal Meta, passando per Alessandra Amoroso, Annalisa e Paola Turci, ma pare che alla fine la scelta sia caduta sull'ex concorrente e vincitrice del talent, come riporta Tv Blog.  La cantante aveva deciso di non partecipare quest'anno al reality, di prendersi una pausa per dedicarsi alla sua musica, ma pare che il piccolo incidente di percorso l'abbia portata a rivedere la sua scelta, probabilmente in nome anche dell'amicizia che la lega a Maria De Filippi. Pare quindi che Emma abbia iniziato a lavorare con i ragazzi, ma il tutto dovrebbe essere ufficializato domani quando verrà registrata la puntata che andrà in onda sabato prossimo. Il dubbio resta solo su un dettaglio: Emma resterà fino a fine programma o è solo una sostituzione temporanea?

Samantha De Grenet ed Elenoire Casalegno, pranzo insieme tra selfie e ammiratori



MILANO – Dopo l’esperienza sull’Isola dei Famosi, che ha da poco incoronato Raz Degan come vincitore, Samantha De Grenet è tornata alla vita di tutti i giorni.
L’ex naufraga è stata fotografata mente pranza assieme a Elenoire Casalegno, che quest’anno invece ha preso parte al Gf Vip.
Naturalmente l’allegra tavolata viene spesso interrotta da altri clienti del ristorante che vogliono qualche selfie con le reginette dei reality.

lunedì 10 aprile 2017

Bradley Cooper papà, Irina Shayk ha partorito



L'attore Bradlay Cooper è diventato papà: secondo quanto riporta People, la compagna Irina Shayk ha partorito il loro primo figlio a fine marzo. La coppia, sempre molto riservata, non ha svelato il nome del neonato.
Quarantadue anni l'attore, trentuno la modella, i neogenitori hanno voluto godersi la nascita senza troppi clamori. Mai un dettaglio sui social, che fosse solo un'immagine del ventre materno o un cinguettio. La coppia ha preferito vivere questo momento lontano dai riflettori fino alla nascita del bebè avvenuta a fine marzo. E a distanza di giorni ancora non si sa se Irina stringe tra le braccia un maschietto o una femminuccia e ignoto è anche il nome.
Bradley e Irina si frequentano dall'aprile 2015, dopo la fine di una lunga relazione della modella con il calciatore Cristiano Ronaldo.

giovedì 6 aprile 2017

Michelle Hunziker sulla Porsche "Barbie": "Infuriata, ecco perché non la userà più"




Le critiche in rete non sono mancate e Michelle non avrebbe gradito tanto da cancellare un’immagine sul suo account Instagram che la vedeva a fianco della sua potente vettura: “Commenti negativi – fa sapere “Novella2000” -che l'avrebbero convinta a rimuovere lo foto dal profilo, visto che non c'è più traccia. Proprio lei che fa di tutto per non farsi notare e per mimetizzarsi per non essere assalita dai fan e dai paparazzi che lo seguono ovunque.
Ecco perché molto probabilmente Michelle non userà più questa Porsche. Anche perché lei è solita spostarsi con il suv della Mercedes, in compagnia delle figlie Celeste, Sole e i cagnolini Lilly e Leone. Vorrà dire che Tomaso andrà in giro con lo Porsche di Barbie. Gli piacerà il ruolo di Ken?

mercoledì 5 aprile 2017

Michelle Obama, per la prima volta con i capelli al naturale



Niente trucco, look balneare e trasandato e capelli al naturale: una Michelle Obama così non l’avevamo mai vista.
Durante gli otto anni da First Lady degli Stati Uniti, Michelle si è sempre distinta come icona di eleganza e aveva sempre prestato molta attenzione alle proprie acconciature: capelli lisci o mossi, ma mai al naturale. Lei, però, ancora prima di essere stata la moglia del presidente Usa dichiara orgogliosamente di essere “una ragazza del South Side”. Quindi, ben venga la naturalezza della quotidianità. In questa foto, che ha fatto il giro di Twitter, la moglie di Barack Obama compare con i ricci ben in vista durante una vacanza nella Polinesia Francese.

sabato 25 marzo 2017

"Michelle Hunziker incinta del quarto figlio": maschietto in arrivo?



A rilanciare la notizia sono molti siti di gossip, che la riprendono da Diva e Donna, Michelle Hunziker è in attesa del quarto figlio, con il compagno Tomaso Trussardi. Proprio quest'ultimo lo avrebbe confidato a qualche amico, e così la notizia sarebbe trapelata.
Ci sono anche i dettagli. Si tratterebbe di un maschietto, e la data di nascita è prevista per Agosto. Una conferma dei primi rumors sull'argomento, che si sono diffusi qualche settimana fa. Dalla Hunziker finora nessuna dichiarazione, niente conefreme né smentite.

giovedì 9 marzo 2017

Isola, ecco il segreto di Paola Barale: "Se mi vedete non ditelo a nessuno..."



Shhhh se mi vedete non ditelo a nessuno, soprattutto ad Alex... I'm with Raz". Parola di Paola Barale, che in un post sibillino su Instagram svela la sorpresa che sta organizzando per l'ex fidanzato Raz Degan, naufrago sull'Isola dei Famosi.
Ma facciamo un passo indietro. Nella puntata in cui Paola è ospite nel reality di Canale 5, Alessia Marcuzzi tenta di convincerla ad andare a trovare l'attore israeliano in Honduras. La showgirl sembra irremovibile: "Mi mettono ansia le telecamere".
Poi arriva il post. Paola pubblica una vignetta in cui è ritratta intenta a spiare dalle persiane. Lasciando intendere che andrà a trovare l'ex compagno sull'Isola. E nella didascalia chiama la conduttrice "Alex" come fa Degan. Insomma, cosa non si fa per amore... Staremo a vedere.

lunedì 6 marzo 2017

Incidente per Ornella Muti, Naike su Instagram: "Notte difficile"



Incidente per Ornella Muti. La bella attrice si è rotta un braccio, oltre ad aver riportato una lussazione nella stezza zona del corpo. A dare la notizia dell'accaduto è la figlia, Naike Rivelli, con un post su Instagram.
Naike mostra la foto della mamma ingessata, in convalescenza in ospedale parlando di una nottata difficile. Moltissimi sono stati i messaggi dei fan preoccupati per le sue condizioni di salute, ma Nailke ha rassicurato che non è nulla di grave e ha promesso di aggiornare tutti tramite Instagram sulle condizioni della mamma.
Nel secondo scatto Ornella appare già decisamente meglio e sorridente. Non sono però note le cause e la natura dell'incidente, ma tutto è bene quel che finisce bene.

giovedì 2 marzo 2017

Belen-Signoretti, è lite continua: "Lei non dice la verità"



Dopo le parole di Maurizio Costanzo dette su di lei e pubblicate dal settimanale 'Nuovo', Belen non l'ha presa bene. Come riporta l'agenzia di stampa Lapresse, la showgirl argentina, invece di prendersela con il marito di Maria De Filippi, scarica la responsabilità sul direttore della rivista Riccardo Signoretti, tanto da scrivere su Instagram: "Purtroppo Signoretti ha già preso mille denunce per dichiarazioni false. Prima o poi pagherà quel così detto giornalista". Nell'intervista Costanzo consiglia a Belén "di trasferirsi all'estero e di togliere il disturbo, di non romperci più le scatole". Dopo il post su Instagram della Rodriguez, però, a rispondere è il direttore Signoretti dichiara: "Belén mente e risponderà in ogni sede delle sue menzogne".
"Capisco che Belén sia distrutta dopo l'intervista-scoop di 'Nuovo' nella quale Maurizio Costanzo la invita a trasferirsi all'estero e a non rompere più le scatole. E' stata scaricata da un personaggio autorevole e influente. Ma la sua strategia - demolire la mia credibilità per far pensare al pubblico che quell'intervista fosse falsa - non passerà. Ho dato incarico ai miei legali di procedere in ogni sede contro la Rodriguez"-  Signoretti conferma che le parole di Costanzo riportate dal suo giornale "sono tutte registrate".  "Belén dovrebbe saperlo bene", continua il direttore di 'Nuovo'. "Lei - racconta - è stata chiamata a testimoniare nel processo contro 'Le Iene', che avevano accusato il mio settimanale d'aver pubblicato interviste mai realizzate. Ebbene, l'inviato del programma di Italia 1, Filippo Roma, è stato condannato per diffamazione: altro che interviste false!". "Oltretutto - aggiunge Signoretti - la testimonianza di Belén fu comica. Davanti al giudice non ricordava nemmeno la data di nascita di suo figlio".  Signoretti conclude con una riflessione sull'uso dei social network: "L'espressione minacciosa 'prima o poi la pagherà', riferita a me, non è degna di un personaggio come Belén. Le parole hanno un peso e chi ha tanto seguito on line deve riflettere bene su ciò che scrive per non istigare i fan".

mercoledì 1 marzo 2017

Paura per Adriano Celentano: "Intrusioni e azioni minacciose a casa mia"



«Mi vedo costretto a rendere noti dei fatti molto gravi che si stanno verificando nella mia abitazione di Galbiate e nei confronti miei e di Claudia: da giorni all'interno avvengono alcune intrusioni di sconosciuti, individuati in numero di 6, più la presenza di un altro individuo all'esterno che pare sorvegliare». A lanciare l'allarme, dal suo blog, è Adriano Celentano, che ha denunciato l'accaduto ai carabinieri di Olginate (Lecco). Il cantante parla di «azioni particolarmente minacciose»: il suo timore, spiega, è che «questi malviventi stiano cercando di arrivare a me e a Claudia».  «Questi sconosciuti - scrive Celentano sul blog - sono stati ripresi dalle nostre telecamere mentre si aggiravano in maniera sospetta e organizzata. I materiali video sono stati consegnati ai carabinieri della stazione di Olginate, in provincia di Lecco, con relative denunce. La gravità di questi fatti - sottolinea - è dovuta anche all'insistenza delle intrusioni e al numero delle persone coinvolte. In un'occasione gli sconosciuti sono stati sorpresi dalla nostra vigilanza diurna e notturna che li ha costretti alla fuga».  «Tutto è iniziato all'inizio della scorsa settimana - ricorda Celentano - con un apparente e strano tentativo di furto nell'auto di Claudia con rottura di vetro ma senza che venisse rubato nulla all'interno». Si tratta di «una serie di azioni particolarmente minacciose che ci fanno sospettare che questi malviventi stiano cercando di arrivare a me e a Claudia, sorvegliando i nostri movimenti. Denunciamo questi seri episodi - conclude - perché nel caso dovesse accadere qualcosa di ancora più grave, questo è l'antefatto».  Una denuncia che arriva pochi giorni dopo il tentato furto in casa di Roby Facchinetti, vicino Bergamo. Un episodio denunciato dal figlio, Francesco Facchinetti, che aveva affidato a Facebook la sua rabbia spiegando di essere pronto a farsi giustizia da solo.

lunedì 27 febbraio 2017

Valerio Staffelli, grave lutto, è morto il fratello: "Alessandro, eri troppo giovane per scappare via"



Gravissimo lutto per Valerio Staffelli, celebre inviato di "Striscia la Notizia".È morto oggi il fratello Alessandro. Originario di Sesto San Giovanni (Milano), Alessandro, 51 anni, era un odontoiatra molto noto nella zona anche per le numerose iniziative benefiche che lo vedevano sempre in prima fila, dagli aiuti per i terremotati dell'Aquila (2009) a quelli dell'Emilia Romagna. La notizia della sua morte si è immediatamente diffusa sui social network, rilanciata soprattutto sulla pagina Facebook «Sei di Sesto se...». L'odontoiatra nel 2012 si era anche candidato come consigliere comunale con la lista "Sesto nel cuore".
«Grazie a tutti per le condoglianze - ha scritto Valerio Staffelli sui propri profili Twitter e Facebook - mio fratello era un bravo medico e una brava persona, troppo giovane per scappare da qui. RIP Dando». Centinaia, in poche ore, i messaggi di condoglianze.

giovedì 23 febbraio 2017

Beatrice Borromeo, pancione agli sgoccioli



Beatrice Borromeo sta per diventare mamma. La giornalista e il marito Pierre Casiraghi aspettano il loro primo figlio e come mostrano gli scatti pubblicati dal settimanale Chi la gravidanza è agli sgoccioli. Pizzicata all'uscita da un ristorante a Montecarlo la Borromeo accarezza un pancione esplosivo. Il parto è atteso a breve.
La scorsa estate era stato proprio il settimanale diretto da Alfonso Signorini ad anticipare la cicogna in volo, ma la principessina aveva smentito su twitter per non attirare troppa attenzione sul suo pancione. Ormai però è questione di giorni e finalmente Beatrice e Pierre potranno abbracciare il loro bebè.
La Borromeo, struccata e con i capelli raccolti, chiacchiera serena con l'amica. Indossa le sneakers, un cappotto panna e un completo blu pantalone e camicia che non nasconde le sue forme rotonde. Lei e Casiraghi, che si sono sposati nel 2015, renderanno Carolina di Monaco nonna per la quarta volta, dopo Raphael, figlio di Charlotte, e Sasha e India, figli di Andrea.

domenica 19 febbraio 2017

Non solo Dudù, Silvio Berlusconi continua ad adottare "amici a 4 zampe"



In principio fu Dudù, il barboncino bianco fortemente voluto da Francesca Pascale. Poi sono arrivati Dudina e i suoi tre cuccioli, a cui si sono aggiunti Harley, una bianca golder retriever donata dalla deputata azzurra Michela Vittoria Brambilla, e il trovatello Rambo. Nel corso degli anni Silvio Berlusconi ha accolto in casa molti 'quattro zampe'. Un po' per far piacere alla compagna Francesca, un po' per passione. Ad oggi, tra Villa La Certosa in Costa Smeralda e villa San Martino ad Arcore, i cagnolini di casa Berlusconi avrebbero superato quota 20. E presto ci saranno altre new entry, provenienti dalla Sardegna.  Ad annunciare i 'nuovi acquisti sarebbe stato lo stesso leader azzurro durante il pranzo di venerdì scorso a Milano con un gruppo di giovani imprenditori. Gli ultimi arrivi vengono dalla Sardegna, si tratta di 3 trovatelli presi dal canile di Olbia, avrebbe raccontato ai presenti Berlusconi. Certamente, il cagnolino più famoso e 'social' d'Italia resta proprio Dudù. Dal 19 maggio 2015, da quando l'ex premier è sbarcato su Instagram, il social network dedicato alle foto, protagonista indiscusso dell'account è il barboncino maltese, ma non mancano scatti di Harley.

Maria De Filippi: "Non ho pagato le multe per 12 anni, rubai l'argenteria a casa"



Maria De Filippi si presta ad una inaspettata confessione durante l'ultima puntata di 'C'è posta per te'. "Non ho pagato le multe per 12 anni, ne arrivavano in continuazione e avevo fatto un patto col portiere che non le consegnava ai miei. Poi ho preso un pezzo d'argenteria e sono andato a venderlo a un gioielliere perché stava arrivando l'ufficiale giudiziario. Mio padre mi ha preso per le orecchie, mi ha portato dal gioielliere, sono dovuta entrare e dire che avevo rubato in casa e me ne ha date anche tante".  Maria, reduce dal successo sanremese, ha raccontato l'aneddoto agganciandosi alla storia di un 30enne che non aveva pagato una multa. Le reazioni dei fan sono inaspettatamente positive, poche le critiche. Tra i commenti si leggono frasi come: "Maria non pagava le multe ed è diventata Maria. Allora io da domani non pago più il biglietto dell'autobus", oppure "Maria non ha pagato multe per dodici anni e ha rubato l'argenteria. La amo". Anche quando viola le regole Maria De Filippi riscuote consensi.

lunedì 13 febbraio 2017

Sanremo, Carlo Conti mostra il bonifico: "Darò centomila euro ai terremotati"



Non ci sarà un Carlo Conti IV al Festival di Sanremo, ma il conduttore oltre a godere del successo di ascolti di questa edizione, per il terzo anno consecutivo, ha voluto sedare le polemiche sul suo ricco compenso mostrando il bonifico che farà ai terremotati. "Faccio una cosa che non avrei mai voluto dire e mai voluto fare, ero molto combattuto sul fatto di dirlo, ma ho deciso di devolvere la parte del compenso della conduzione del festival ai terremotati", ha detto in conferenza stampa.
  Carlo Conti ha deciso di rendere pubblica la sua beneficenza mostrando il bonifico alla Protezione Civile "di 100mila euro... Ho una fortuna incredibile che la vita mi ha ridato e io ho deciso di aiutare i meno fortunati. Questo per me è un dovere, proprio perché so cosa vuol dire non arrivare a fine mese, non riuscire a comprarsi un paio di jeans nuovi".  Conti ha sottolineato di averci pensato molto prima di dirlo pubblicamente, perché "è bello quando non lo dici, lo fai in maniera segreta, doverlo dire mi ha fatto perdere un po' di questa forza ma forse stavolta dovevo farlo". Il riferimento è alle polemiche sul compenso del conduttore che hanno preceduto il festival. "Forse all'inizio del festival un pochino di mancanza di rispetto per il mio lavoro c'è stata", ha detto Conti.   Sulle canzoni in gara, il conduttore toscano ha rivelato di avere avuto delle preferenze, come ogni anno. "Ogni anno con mia moglie ci dedichiamo una canzone del festival e viene regolarmente eliminata, ed è successo anche quest'anno. Avevamo scelto quella di Ron, 'L'Ottava meraviglia', mentre l'anno scorso era quella di Raf. I cantanti dovrebbero augurarsi di non essere tra i miei preferiti".  Tra tutti i ringraziamenti di rito, non sono mancati quelli a Maria De Filippi, che Conti definisce ancora una volta "una sorella". Maria "mi ha detto che neanche per una frazione di secondo ha pensato 'ma chi me l'ha fatto fare', e questa per me è la cosa più importante", ha detto, sottolineando anche l'importanza di "Giancarlo Leone, determinante in questo percorso, un progetto che si è evoluto e cresciuto".  Infine, a chi gli fa osservare che, con questi risultati, si vocifera insistentemente su un Conti-quater, il conduttore risponde ironizzando sui 'rumors': "Non posso rifare Sanremo perché devo andare a Mediaset. Ma in effetti non posso nemmeno andare a Mediaset perché dovrò occuparmi dello Zecchino d'Oro, quindi lo escludo".

Sandra Milo offesa da Virginia Raffaele: "Sciupa le donne che imita"



«Non si devono fare queste battute sulle donne in un momento difficile, come quello in cui viviamo, in cui gli uomini uccidono senza pietà». Così dice Sandra Milo parlando in merito alla discussa imitazione sul palco di Sanremo di Virginia Raffaele.
Dopo la polemica per l'imitazione della comica sulla nota attrice parla anche la diretta interessata, difesa immediatamente dalla figlia su Twitter. La Milo, durante il programma di Rai 1 "Storie Vere" ha espresso il suo punto di vista in merito, ammettendo di essersi sentita offesa dalle parole della comica. La nota attrice, che festeggia i suoi 70 anni di carriera, ha precisato di avere una grande stima per la Raffaele, ma l'ha anche rimproverata di mettere in cattiva luce le donne.  Sandra Milo confessa di essersi sentita offesa, non tanto dalla satira in sé, ma dalla mancata eleganza con cui è stata rappresentata, specificando di non aver mai misurato le mani degli uomini, o aver fatto cose simili, cercando sempre di andare oltre alcuni schemi e apprezzando le persone per ben altre doti.  La Milo, infine, ammette anche di aver ricevuto una chiamata della Raffaele, che le ha spiegato i motivi per cui l'ha voluta imitare, ma ha precisato di non aver mai ricevuto delle scuse dalla comica. Tuttavia, come conclude anche Eleonora Daniele, presentatrice del programma, sulla vicenda l'attrice pare abbia messo una pietra sopra e sia ben pronta ad andare oltre.

domenica 12 febbraio 2017

La Balivo piange in diretta dopo la gaffe su Diletta Leotta , il regalo che riceve la commuove



Dopo essere stata al centro delle polemiche nei giorni scorsi, sia per il tweet su Diletta Leotta che per la frase infelice su Ricky Martin, momento di commozione in diretta per Caterina Balivo. Il marito le ha mandato i fiori in diretta con tanto di bigliettino che la conduttrice ha letto pubblicamente, senza riuscire a trattenere le lacrime. «Non sapevi nascere folle, aprire le zolle, potesse scatenar tempesta. A Sanremo mancano i fiori, tuo Guido», recitava il biglietto. Si tratta di alcuni versi della poesia di Alda Merini «Sono nata il 21 a Primavera».   Dopo aver attaccato Diletta Leotta per come era vestita a Sanremo, e in seguito aver dato del "frocio" a Ricky Martin, finalmente un momento felice. Il suo compagno di vita ha pensato di tirarle su il morale con un regalo commovente e sembra ci sia riuscito.

sabato 11 febbraio 2017

Sanremo 2017, Michele Bravi: gesto commovente a fine esibizione

Ha soltanto 22 anni, ma di traguardi ne ha già superati tanti tra dischi d’oro, collaborazioni con i più importanti cantanti del nostro panorama musicale e un canale Youtube in fortissima ascesa. Per Sanremo 2017 Michele Bravi ha tutta l’intenzione di annientare quel briciolo di autodifesa rimasta ai fan per sopportare il suo talento, la sua grande sensibilità, la sua voglia di credere fino in fondo nei progetti che firma e ‘Il diario degli errori’ ha la forza giusta per riuscire nell’intento: quella credibilità di chi – come il vincitore di X Factor – ha toccato il cielo con un dito, si è scottato le ali perché troppo vicino al sole, è crollato e poi si è rialzato.
In attesa del suo ultimissimo lavoro, ‘Anime di carta’, in uscita il prossimo 24 febbraio, sull’Ariston il giovane interprete umbro ha tolto qualsiasi maschera e lasciato trapelare la profondissima emozione mista a tensione che sentiva dentro e che si è sciolta alla fine dell’esibizione in un abbraccio liberatorio dietro le quinte con Helio Di Nardo, il suo produttore.
Terminato di cantare il brano in gara a Sanremo 2017 Michele Bravi è corso nel backstage a stringere forte colui che in questo periodo di duro lavoro, aspettative altissime e ansia da prestazione c’è sempre stato: le telecamere hanno ripreso l’abbraccio tra il manager di Show-Reel e il cantante e in men che non si dica le immagini sono diventate virali sui social.
“La scena più bella – scrive uno spettatore – è l’abbraccio tra Michele e Helio”, “Canzone bellissima – ha aggiunto un altro fan – tu super e quell’abbraccio con Helio ha dato qualcosa in più”.
Al termine della performance sul palco di Sanremo 2017 Michele Bravi ha realizzato un piccolo video diffuso sui suoi canali social in cui – evidentemente commosso e con gli occhi lucidi – ringraziava quanti lo avessero seguito e supportato.

mercoledì 8 febbraio 2017

Elisa Isoardi: "Tradire Salvini con un politico rivale? Un nome ce l'ho..."



«Nel mio lavoro è importante la chiarezza e l'umiltà, cerco sempre di migliorarmi e la concorrenza mi stimola. Sto per laurearmi in scienze della comunicazione allo Iulm di Milano e passo intere ore a studiare anche per preparare le mie conduzioni».
Elisa Isoardi, conduttrice di 'A conti fatti' su RaiUno, si racconta professionalmente e non solo in un'intervista a Affari Italiani. Il successo di share della trasmissione le fa piacere, ma Elisa, che da bambina sognava di diventare insegnante, è una donna che resta umile: «Il mio è un lavoro bellissimo, come potrei non consigliarlo? Stringo mani, incrocio occhi, ascolto storie di umanità. Il mio modello di conduzione? Un mostro a tre teste con la grinta di Simona Ventura, il garbo di Milly Carlucci e la curiosità di Maria De Filippi. La mia dote migliore? La resistenza».
Inevitabili, però, le domande sulla relazione con il leader della Lega, Matteo Salvini. «Sono una donna che crede fermamente nel matrimonio e nella famiglia» - spiega Elisa - «Accettare un invito a cena da un altro politico? Be', un nome ce l'ho: Dario Franceschini. Gli proporrei di valorizzare il filatoio di Caraglio, è un bellissimo patrimonio storico-culturale di archeologia industriale».
Purtroppo, però, il ministro dei Beni Culturali è già impegnato con una collega di partito, l'esponente di spicco del Pd romano Michela Di Biase, la pasionaria dem impegnata in Campidoglio in dure opposizioni alla sindaca Virginia Raggi durante le sedute nell'Aula Giulio Cesare.

martedì 7 febbraio 2017

Celentano contro la Rai, ecco la replica a Fabiano: "Non mi piace la verità che hai divulgato"

«Caro Andrea Fabiano di Rai1, non mi piace per niente il modo di come è stata divulgata alla stampa la VERITÀ sulla messa in onda delle due serate dedicate a Mina-Celentano previste in primavera».  Adriano Celentano dal suo blog smentisce la ricostruzione fatta dal direttore di Rai1 a Sanremo. «Dopo lo speciale andato in onda lo scorso 12 dicembre, pur premiato da un inaspettato 20% di share, mettere in piedi altri due spettacoli live dove né io, né Mina saremmo fisicamente presenti, mi sembrava di forzare la mano».   Ieri sull'argomento si era già espressa la moglie di Celentano, Claudia Mori: «È stato Adriano a chiedere alla Rai di rinunciare al progetto: ha ritenuto che fosse un pò sbagliato per il pubblico realizzare due show di due ore, due ore e mezza senza i due protagonisti, senza la possibilità di avere contributi nuovi, neanche in voce». «Un conto è uno speciale realizzato dalla Rai con i materiali di repertorio, come quello che è andato in onda a dicembre e di cui siamo molto grati», spiega Mori. «Un altro è mettere in piedi due show soltanto con i materiali delle Teche: sarebbe arduo. Per questo Adriano ha chiesto alla Rai di non fare i due speciali, per adesso. Se cambiano le cose è pronto a rimettersi in campo».
«Le cose sono andate semplicemente così e tu (Andrea Fabiano, ndr) lo sai: la settimana scorsa dissi a Claudia di fare due telefonate. La prima alla Rai e subito dopo a Mina o a Massimiliano Pani per metterli al corrente di quanto avevo deciso. E quindi spiegare a entrambi le ragioni del mio ripensamento dovuto esclusivamente a una forma di rispetto nei riguardi del pubblico. E lei, così fece», ha spiegato nel suo intervento scritto il Molleggiato. «Mi sembrava di forzare la mano, nonostante questa volta l'assenza delle »MIGLIORI« sarebbe stata compensata da grossi nomi dello spettacolo non solo italiani ma anche stranieri, che per quanto grossi, a mio parere, si sarebbero trovati alle prese con un titolo sbagliato come »Mina-Celentano. Senza contare poi la marea di Spot che avrebbe preceduto «l'arrogante spettacolo» di chi non c'è. Questa è la verità dei fatti. Certo, mi rendo conto che rifiutare due prime serate su Rai 1 con tutto l'apporto pubblicitario che ne conseguirebbe a beneficio del disco, per qualcuno è uno scandalo. Ma il disco si sa, arriva sempre dopo la «verità».

Britney Spears, il post per la nipotina in fin di vita: "Pregate per lei, ne ha bisogno"



Ore di profonda angoscia per Britney Spears: la sua nipotina di appena otto anni è in fin di vita dopo essere rimasta coinvolta in un incidente stradale e le sue condizioni appaiono critiche.  La piccola Maddie, figlia della sorella della cantante, Jamie Lynn, ha rischiato di morire annegata dopo essere caduta nelle acque di un lago, proprio davanti agli occhi della mamma e del patrigno. Lo riporta il Mirror. Ora Britney, su Facebook, lancia un appello ai fan: «C'è bisogno di tutti i vostri auguri e preghiere per la mia nipotina».

domenica 5 febbraio 2017

"Verissimo", Silvia Toffanin a Giuliana De Sio: "Lʼintervista vuoi farmela tu?"



Prima dice di non voler parlare di cronaca e politica. Poi, a una domanda sull'adolescenza, Giuliana De Sio risponde piccata. E così, a un certo punto, Silvia Toffanin le chiede: “Ma l’intervista vuoi farmela tu?”. L’attrice, ospite di Verissimo, cerca di stemperare la tensione, e punta sull’ironia, spiegando i motivi del suo cattivo umore: “Stamattina mi sono dovuta alzare presto. In albergo mi hanno portato un cappuccino con caffè americano. Ho provato a telefonare per lamentarmi, ma i telefoni non funzionavano. E poi sono dovuta andare in conferenza stampa”. La tensione si scioglie e, dopo un altro scambio di battute, la De Sio confida alla conduttrice: “Mi stai facendo una buona intervista”.

Titanic, sulla zattera poteva starci anche Di Caprio? Finalmente il regista Cameron svela la verità...



A 19 anni dall'uscita di uno dei film epici più belli di tutti i tempi, Titanic continua a far discutere. Tanti fan non si sono mai rassegnati alla morte di Jack (Leonardo Di Caprio), sostenendo che Rose (Kate Winslet) avrebbe potuto fargli posto sulla porta usata a mo' di zattera, permettendo anche all'amato di mettersi in salvo.  C'è poi chi ha elaborato una vera e propria teoria secondo la quale Jack avrebbe potuto sopravvivere. Nel programma tv Mythbusters, in cui si parla di miti da sfatare, i conduttori avevano confermato che sulla zattera non ci sarebbe stato spazio per Jack, ma che se avessero legato i giubotti salvagente sotto alla porta, entrambi i protagonisti avrebbero potuto salvarsi.
A dissipare ogni dubbio sulla questione ci ha pensato il regista James Cameron, in un'intervista al Daily Beast.
"Provate a immaginare la situazione: sei Jack, immerso nell’acqua gelida a -2 gradi e il tuo cervello inizia a risentire dei primi segni di ipotermia. Arrivano i Mythbusters e ti chiedono di slacciarti il giubbotto di salvataggio, di immergerti sotto alla zattera e legare il giubbotto in chissà quale maniera. Questo significa rimanere sott’acqua a -2 gradi per un processo che richiede almeno 5-10 minuti. A rigor di logica, moriresti subito. In che modo sarebbe potuto funzionare? Jack ha fatto la scelta migliore, rimanere in parte fuori dall’acqua sperando che qualcuno lo vedesse e lo tirasse fuori di lì. Purtroppo la vicenda è stata affrontata in mille modi, anche attraverso accurati studi fisici e scientifici, ma la risposta è una sola: Jack non poteva salvarsi su quella porta".

mercoledì 1 febbraio 2017

Michelle Hunziker è incinta o fa solo la nostalgica?



"Se 20 anni fa mi avessero chiesto come vedevo la festa dei miei 40, l’avrei descritta esattamente così… grazie a tutti i miei invitati e a voi che mi avete riempito di messaggi di affetto sincero. Ieri ero emozionata…avevo il magone di gioia tutto il giorno. Vi voglio bene. Un grazie particolare a mio marito e lui sa perché…". Queste le parole di ringraziamento di Michelle Hunziker in occasione del suo recente compleanno, che per alcune testate del settore gossip sono indizio di una nuova gravidanza.
A dare man forte a questa tesi alcuni post successivi di Michelle sul suo profilo Instagram. Uno dal sapore piuttosto nostalgico, una foto con la figlia Aurora piccolissima, accompagnato da queste parole: "Di domenica aprite mai l'album delle foto? Io sono un appassionata di Album! Stampo ancora tutte le foto per appiccicarle sugli album e creare un dolce ricordo per le mie figlie che se lo troveranno un giorno a loro volta!"
Di oggi l'altro post, che riguarda alcune foto della piccola Sole, la figlia avuta proprio con l'attuale compagno  Tomaso Trussardi. Le voci sulla possibile gravidanza della Hunziker intanto si diffondono in maniera sempre crescente tra gli addetti al gossip, senza smentite.

domenica 29 gennaio 2017

"Gigi D'Alessio ha copiato mio padre". L'accusa dal figlio del musicista morto 15 anni fa



Un caso di plagio o solo un caso? Siparietto 'social' tra Alberto Bertoli, musicista e figlio del cantautore sassolese Pierangelo Bertoli (morto nel 2002), e Gigi D'Alessio. Bertoli ha infatti postato su Facebook la copertina del nuovo disco di Gigi D'Alessio, di prossima uscita, con accanto quella di un disco di suo padre datato 1976, 'Eppure Soffia'.
I due frontespizi si assomigliano molto, in entrambi si vedono le rispettive carte d'identità dei cantautori, cambia solo la sfumatura del colore sullo sfondo. Alberto Bertoli ha così commentato su Fb: «Ciao Gigi D'Alessio sono il figlio del signore coi baffi. La copertina del tuo cd è molto bella, ma non so come mai ha qualcosa di molto famigliare... io e la mia famiglia ci chiediamo se sia un caso».  Tra le centinaia di commenti che il post ha suscitato è arrivato anche quello di Gigi D'Alessio, dal suo profilo ufficiale: «Ciao Alberto, aldilà della grandissima stima artistica per tuo padre posso assicurarti che è solo un caso la mia copertina praticamente uguale a quella del grande maestro Bertoli. Questo mi conforta perché vorrà dire che il caso ha voluto farmi avvicinare ad un grande. Spero che il mio nuovo disco possa rimanere nella storia come tuo padre, che purtroppo non ho avuto l'onore di conoscere. Ti auguro tutto il meglio. Gigi».  Poco dopo lo stesso Alberto Bertoli ha replicato a D'Alessio, chiudendo il caso in tono ironico: «Ciao Gigi D'Alessio, innanzi tutto mi scuso per le offese gratuite e ingiustificate che hai ricevuto su questa pagina. Ho sempre difeso le persone che si fanno il mazzo e che fanno lavorare gli altri. Il mio post è semplicemente frutto dello stupore per la somiglianza tra le 2 copertine. Ti mando un in bocca al lupo».

Post più popolari