domenica 30 aprile 2017

Vasco Rossi nonno bis: è nata Lavinia, la bimba del figlio Lorenzo



Vasco Rossi diventa nonno per la seconda volta: è nata infatti Lavinia, la secondogenita di Lorenzo, il figlio che il 'Blasco' ebbe dalla celebre Gabry (a cui è dedicata l'omonima canzone) ma che riconobbe solo 15 anni fa.
«Il sogno di diventare papà, la sicurezza di una famiglia, la fortuna di avere al mio fianco una mamma straordinaria. Non ti farò mancare nulla, te lo prometto», ha scritto su Facebook per la sua bimba il papà Lorenzo, che oggi lavora come speaker a Punto Radio, l'emittente fondata dal padre a Montombraro di Zocca nel lontano 1975.

sabato 29 aprile 2017

Paura per Silvio Berlusconi: "Ha battuto la testa". Ricoverato in ospedale, tre punti di sutura



Paura per Silvio Berlusconi a causa di un incidente accaduto la notte scorsa a Portofino.
In via precauzionale ha deciso di rientrare a Milano subito e di farsi medicare alla clinica Madonnina, dove gli sono stati applicati tre punti di sutura.  A quanto si apprende, le sue condizioni sono buone. «Niente di grave, è una sciocchezza» ha commentato il suo medico curante, professor Alberto Zangrillo.
APPLICATI PUNTI AL LABBRO A MILANO Per precauzione Silvio Berlusconi é stato trasportato in nottata a Milano, alla clinica 'La Madonnina', dove gli sono stati applicati punti di sutura al labbro. Arrivato in ospedale intorno alle 4 di questa mattina, Berlusconi sarà dimesso già in tarda mattinata.
BERLUSCONI INCIAMPATO FUORI DA UN LOCALE Silvio Berlusconi non è inciampato in casa, come riportato in un primo momento, ma all'esterno di un locale dove era andato a cena con i figli per festeggiare il compleanno del figlio Piersilvio.  Lo hanno precisato esponenti di Forza Italia. Nel frattempo davanti alla clinica La Madonnina di Milano, dove a Berlusconi sono stati applicati due punti di sutura, oltre a fotografi e cameraman, si sono radunati anche alcuni curiosi.
DIMESSO ALLE 13.30 DALLA CLINICA LA MADONNINA Silvio Berlusconi ha lasciato poco dopo le 13:30 la clinica La Madonnina di Milano, dove è stato medicato al labbro superiore, suturato con un paio di punti dopo una caduta a Portofino.  Il leader di Forza Italia è salito in auto senza rilasciare dichiarazioni tenendo davanti alla bocca una medicazione bianca, probabilmente con del ghiaccio. Dall'auto si è limitato a fare un cenno di saluto con la mano a fotografi e cameraman in attesa.  Ad accompagnare fuori dalla clinica, Berlusconi, oltre alla scorta, c'era Licia Ronzulli, che fa parte del comitato di presidenza di Forza Italia. La Madonnina fa parte del gruppo San Donato, che è proprietario anche dell'ospedale di San Raffaele dove l'ex premier è stato operato al cuore nel giugno dello scorso anno.

giovedì 27 aprile 2017

Belen Rodriguez e Andrea Iannone, la loro prima volta... in tv



Per la loro prima volta in tv Belen Rodriguez e il fidanzato Andrea Iannone hanno scelto il "Maurizio Costanzo Show". La showgirl argentina e il campione della MotoGp si raccontano giovedì 27 aprile alle 23.20 su Canale 5. "Non so ancora come hanno fatto a convincerlo", scrive Belen sui social. Le sorprese non mancheranno...
Sul palco il ministro della Giustizia Andrea Orlando che racconta l’incontro avvenuto con Gessica Notaro. Ospiti al teatro Voxon in Roma anche Simona Ventura, l’aquila di Ligonchio Iva Zanicchi, gli attori comici Giobbe Covatta ed Enzo Iacchetti e ancora il neoscrittore quindicenne Marco Leonardi autore del romanzo "Il web mi ha tolto dalla strada".
Testimonianza esclusiva del dottor Giuseppe Mucci, pioniere di un innovativo percorso di prevenzione oncologica e A.D. di Bioscience Genomics. Il professore, racconta, come da un normale prelievo di sangue si possa eseguire una mappatura delle mutazioni genetiche dalla quale si è grado di stabilire se ci si ammalerà o meno di tumore.

martedì 25 aprile 2017

Massimo Lopez dopo l'infarto: "Mi ha salvato una mano santa"



Sto meglio, sto facendo una convalescenza molto tranquilla, a metà maggio tornerò sul palco e venerdì sarò da Carlo Conti con Tullio Solenghi a “I migliori anni”. La mia vita è semplice in questo momento: orari, alimentazione, passeggiate e niente stress, questa è la mia cura». Così, sul numero di “Chi” in edicola mercoledì 26 aprile, Massimo Lopez parla un mese dopo l’infarto che lo ha colpito sul palco, mentre partecipava ad una rassegna jazz a Trani. Ricoverato d’urgenza ad Andria, è stato sottoposto ad un intervento di angioplastica. "In casa mia c’è una certa famigliarità con le patologie cardiache. Così, quando ho cominciato a sentirmi male sul palco, ad avere un dolore al torace, a sudare, ho capito perfettamente cosa stesse accadendo: ho chiesto scusa al pubblico e poi, dietro le quinte, ho chiesto un’ambulanza. Dopo dieci minuti ero già nelle mani dei medici, curato in un’eccellenza della cardiologia quale è l’ospedale Bonomo di Andria"
L’attore confessa: "Mentre ero in ambulanza pensavo alla mia famiglia e alle persone più vicine. Con molta tranquillità, mi sono detto: “Qui o va bene o va male, ma speriamo che non finisca male perché ci sarebbe tanto dolore". "Credo proprio che mi abbia salvato una mano santa perché quella sera avrei dovuto essere da un’altra parte, in un posto meno comodo per raggiungere l’ospedale". Ora la sua vita è cambiata: «All’inizio ero preoccupato e mi dicevo: “Devo cambiare qualcosa”. Poi subentra la saggezza e pensi: “Certe cose possono capitare”. È come un volo in aereo in cui ti stacchi da terra e vedi il mondo da un’altra prospettiva, ma quando atterri rivedi la vita di tutti i giorni. Ora, però, devo ricordarmi di mantenere un punto di vista distaccato, di pensare a me e, soprattutto, alle cose fondamentali, quelle che appartengono alla sfera del cuore. È come se avessi tradito il cuore e l’anima con la vita che faccio e tornare a questi valori significa apprezzare certe cose e relativizzare tutto il resto: la carriera, il lavoro, i rapporti buoni con le persone, il successo che è importante, ma non è la cosa più importante della vita». «C’è qualcuno nel mio cuore, ed è importante che ci sia. Ma il mio cuore è spazioso, visto che ora contiene anche un pezzo di Puglia, vale a dire lo stent che mi è stato impiantato». Quando Lopez è stato male stava imitando alcuni politici. «Ero arrivato a Berlusconi ma non è stata una censura (ride, ndr). In carriera io, Anna e Tullio (il Trio, ndr) siamo stati ripresi sono una volta quando imitammo l’ayatollah Khomeini, ma per il resto i politici si sono divertiti con i nostri sketch".

lunedì 24 aprile 2017

Berlusconi non paga gli alimenti a Veronica Lario, pignorati 26 milioni dal conto corrente



Veronica Lario non concede sconti e la battaglia sugli alimenti che le deve l'ex marito Silvio Berlusconi non sembra accennarsi a smorzare.
L'ex presidente ha presentato anche due ricorsi in tribunale: uno perchè l'assegno mensile versato sia ridotto, e un secondo perchè una parte delle somme fin qui pagate all'ex consorte gli siano restituiti. In tutta risposta però Veronica, come riporta Il Fatto Quotidiano, ha proceduto legalmente ottenendo un pignoramento di 26 milioni di euro dai conti dell'ex marito.
Berlusconi, infatti, in attesa della sentenza in Cassazione, avrebbe diminuito da 1 milione e 400 mila euro a un milione gli alimenti per la Lario, raggiungendo così una morosità pari a 2 milioni che Veronica non ha tardato a chiedere facendo ricorso al tribunale e otteneto, a fronte della sentenza precedente, l'autorizzazione al pignoramento.

domenica 23 aprile 2017

Pippa Middleton e James sposi, ecco le indiscrezioni sulle nozze da favola della sorella di Kate




Saranno nozze da favola quelle di Pippa Middleton. A pochi giorni da fatidico sì in molti si domandano chi firmerà l'abito della sorella della duchessa di Cambridge, che aveva scelto, per le nozze con l'erede al trono d'Inhilterra, la stilista inglese Sarah Burton alla guida della maison di Alexander McQueen. Il giovane creatore Giles Deacon, è stato visto visto uscire, lo scorso novembre, come ha raccontato il settimanale francese Point de vue dall'appartamento di Pippa con un suo assistente. Ma sino all'ultimo nessuna rivelazione...
L'abito da sposa deve essere scoperto solo all'altare. Di certo i ben informati scommettono su un nome inglese, non di grido, ma sicuramente molto conosciuto e rispettato. Che si tratti di di Jenny Packman, dallo stile romantico, di Suzanne Neville o del duo Ralph & Russo, l'importante è che sia made in England. Nella top ten anche Victoria Beckam, ex Spice -Girl, e consorte del campione di football David e un outsider di origine neozelandese Emilia Wickstead, che aveva creato l'abito per lady Charlotte Wellesley per le sue nozze con Alejandro Santo Domingo.  E se Carole Middleton, dopo le nozze in chiesa riceverà dunque i suoi ospiti nella tenuta di famiglia di Blucklebury, Pippa & James hanno pensato, come ha ricordato ancora Point de vue, di affidarsi ad una nota wedding planner. E si parla di una numero uno, quella Jo Milloy affascinante e biondissima signora del jet-set, per lunghi anni incaricata della comunicazione dell'ex Spice -Girl Victoria Beckam. Sembra, tra l'altro che, su suo suggerimento, il save the date per le bucoliche nozze siano giunti con gli auguri di Natale agli oltre 400 invitati.  E come ogni copione che si rispetti anche la sportivissima Pippa ha organizzato il suo addio al celibato a Méribel con la sorella Kate e pochissime, selezionate amiche. Si tratta di una delle stazione sciistica francesi tra le più amate dalle signore dell'upper class. È stato affittato per un weekend uno chalet ultra chic. Cinema, spa e lunghe sciate per Pippa Middleton presto signora Matthews. Per prepararsi al giorno più importante della sua vita. 

sabato 22 aprile 2017

Se leggi questo articolo non mangerai più cibo in aereo, parola di Gordon Ramsay



E se lo dice uno chef... La cosa peggiore di un volo a lunga distanza è, di solito, il cibo. Dimenticate le turbolenze, i bambini urlanti e i ritardi inspiegabili, i pasti consumati a bordo di un aereo sono quasi sempre non troppo buoni, si legge sul 'Mail Online'. Nel migliore dei casi, il cibo è commestibile. Nel peggiore dei casi, è una vaschetta di plastica con all'interno riso troppo cotto o carni di vitello e verdure a tal punto da essere irriconoscibili.  Lo chef Gordon Ramsay non ne è certamente un fan. Recentemente ha rivelato che si rifiuta di mangiare ciò che gli viene offerto quando viaggia, preferendo portarsi il suo pasto da casa: "Ho lavorato per le compagnie aeree per 10 anni, quindi so dove è stato conservato il cibo e quanto tempo è trascorso dal momento in cui è stato preparato a quando è salito a bordo", ha detto. C'è da dire però che Ramsay ha un suo interesse a dire certe cose, visto che il suo ristorante Plane Food, che si trova al Terminal 5 dell'aeroporto di Heathrow a Londra, vende scatole da asporto destinate a essere consumate sull'aereo.  Ma quanto c'è di vero in ciò che dice? È davvero così terribile il cibo servito a bordo? Ecco qualche segreto sui pasti delle compagnie aeree. Sia che viaggiate in prima o in seconda classe, i piatti vengono preparati prima del decollo in una cucina industriale vicino all'aeroporto e quindi riscaldati a bordo. In Europa - riferisce il 'Mail Online' - la maggior parte dei pasti provengono da Gate Gourmet in Svizzera o da LSG Sky Chef in Germania, che servono più di 260 compagnie aeree.  La maggior parte di queste cucine industriali prepara circa 25.000 pasti al giorno, mentre la più grande - che si trova a Dubai - ne prepara fino a 170.000, confezionando ogni anno 58 milioni di panini, cucinando 4.300 tonnellate di pollo e 3.6 tonnellate di aragosta.  Nonostante gli adesivi che affermano che è stata appena preparata, la maggior parte dei piatti serviti su un aereo viene cucinata molto tempo prima di essere servita ai passeggeri, di solito tra le 12 e le 72 ore precedenti. Peter Jones, professore in pensione di 'Travel catering' presso l'università di Surrey, afferma che "può essere tenuto in fresco anche per 5 giorni senza rispettare gli standard di igiene alimentari riconosciuti a livello internazionale". Insalate, dessert, panini, coltelli di plastica e tovaglioli vengono messi su vassoi mentre si è ancora a terra e poi impilati in carrelli pronti per essere trasportati lungo i corridoi dell'aereo. I piatti caldi vengono preparati in grandi pentole per poi essere raffreddati in contenitori di plastica coperti, prima di essere 'raffreddati' a circa 5 gradi in 90 minuti. Vengono poi impilati in scatole metalliche refrigerate finché non vengono portate a bordo dell'aereo.  I passeggeri di prima classe pensano di mangiare pasti appena cucinati. Ma anche il loro cibo viene preparato a terra, per poi essere impiattati nella cabina di prima classe. Alcuni cuochi forniscono istruzioni per aiutare gli equipaggi a rendere più 'attraenti' i piatti.

giovedì 20 aprile 2017

Laura Pausini, il messaggio per la piccola Francesca: morta a 3 anni per una rara malattia



Laura Pausini su Facebook dedica un commovente messaggio alla piccola Francesca, figlia della cugina Roberta, che non ce l'ha fatta a sconfiggere la sua rara malattia. La bambina aveva soli tre anni.  "Questa Pasqua lascia un vuoto gigante nel mio cuore e in molte persone della mia famiglia.
Come scrive qui sotto la sua mamma Roberta, la piccola Francesca è tornata al suo pianeta 1p36.
E la loro storia è quella di una storia d'amore gigante".
La madre della bambina sul suo blog ha scritto: "Buonanotte mia piccola aliena. Questa ultima battaglia l’abbiamo persa, hai lottato fino all’ultimo respiro, ma non avevi più le forze per combattere. Mi sembra impossibile pensare che non potrò più farti il solletico nei piedi, che non potrò più cullarti tra le mie braccia, che non potrò più sperare in un tuo sorriso. Il nostro giro di giostra, su queste enormi montagne russe, è finito".  Poi, in conclusione, un pensiero rivolto alla cugina: "Roberta cara, ti voglio dire davanti a tutti quelli che ti seguono nei tuoi diari pubblici, che quello che sei e sarai è un esempio per tutti e che ti ammiro e ti voglio bene. Il resto rimane tra noi".  La bimba era affetta dalla sindrome da delezione 1p36: per questo la madre - di Solarolo, nel ravennate, proprio come la cantante - aveva aperto un blog per parlare della piccola chiamandolo '1p36', un po' quasi fosse un pianeta, come la donna stessa aveva scritto.

Erni, la modella 95enne star di Instagram



Ernestine "Erni" Stollberg è una donna veramente magnetica. Nell'ultimo anno la modella è diventata uan star di Instagram, grazie alle sue apparizioni regolari per il concept shop Park di Vienna, non solo perché ha 95 anni, ma anche grazie alla sua abilità davanti alla macchina fotografica. "Se metto qualcosa di elegante su di lei, ha subito una posa elegante", spiega Markus Strasser, co-proprietario di Park e stilista. "Se metto qualcosa di sgradevole o qualcosa di fresco su di lei, il suo atteggiamento cambia immediatamente".
La Stollberg aveva sempre scambiato saluti amichevoli con Strasser e con il co-proprietario Helmut Ruthner, perché viveva nelle vicinanze, ma dopo che la coppia ha acquistato un cucciolo, la sua presenza l'ha attirata nel negozio.
Per caso, Strasser ha scoperto che la Stollberg era naturalmente fotogenica. "Abbiamo scoperto che è molto brillante nelle immagini". Negli anni '30 la Stollberg faceva parte di una compagnia di danza ebraica, specializzata in "revue", una routine teatrale e relativamente bella per quel periodo. Nel 1939, poco prima dell'invasione tedesca della Polonia e dell'inizio della seconda guerra mondiale, tutta la troupe fuggì a Vienna.

Thylane Blondeau, "la bambina più bella del mondo", ora è una bellissima modella



Una sedicenne dotata di bellezza mozzafiato, occhi blu e broncio alla Brigitte Bardot. La mamma è la showgirl e presentatrice Veronika Loubry, mentre il padre è l’ex calciatore Patrick Blondeau. Thylane Blondeau fa la modella da quando aveva 4 anni e fu notata da Jean Paul Gaultier.
La modella e attrice francese (ambasciatrice di L'Oreal Paris) il 5 aprile ha festeggiato il suo sedicesimo compleanno.
Thylane appartiene alla nuova generazione di muse digitali, artefici del proprio destino, che si mostrano agli occhi del mondo per ciò che sono, sicure di sé, di una bellezza disarmante, fonte d'ispirazione per milioni di giovanissime alla ricerca di modelli positivi.

lunedì 17 aprile 2017

Isola, Raz Degan: "Ecco cos'è successo davvero in Honduras..."



Raz Degan, il vincitore dell'Isola dei Famosi, dopo aver rifiutato di rilasciare interviste, parla in esclusiva al Corriere della Sera dell'esperienza in Honduras e racconta la sua verità: "I veri squali non erano in acqua ma sulla spiaggia...".  Il regista israeliano non fa mistero dei rapporti difficili con gli altri naufraghi: "Ero più in sintonia con i paguri, le onde, il vento, le palme, il canto degli uccelli piuttosto che con loro e le loro chiacchiere banali e noiose. Ho cercato di convertire la rabbia, era diventata quella la vera sfida, la meno facile da superare. Una persona intelligente non deve cadere nelle logiche degli imbecilli o cambiare per diventare più simile a loro".

Sul consenso unanime ricevuto dal pubblico commenta: "Per me è stato un regalo caduto dal cielo. La gente è riuscita a percepire il richiamo della natura nei miei confronti, il mio urlo pacato. Mi fa molto piacere, sono grato".  E quando il giornalista gli chiede come siano i suoi rapporti con il prossimo al di fuori dalle telecamere risponde così: "La differenza - dice - è che lì scegli chi portare con te nel viaggio. Comunque in generale mi trovo molto bene nel trullo dove vivo, un po’ fuori dal tempo, il telefono che non prende...".

domenica 16 aprile 2017

Amici, dopo l'addio di Morgan tornerà Emma a capo della squadra bianca


Emma sì, Emma no. Pare che alla fine l'ex coach di Amici sia pronta a tornare in panchina dopo l'abbandono del reality da parte di Morgan. Molti erano stati i nomi fatti per il nuovo leader della squadra bianca: Stash dei The Kolors, Ermal Meta, passando per Alessandra Amoroso, Annalisa e Paola Turci, ma pare che alla fine la scelta sia caduta sull'ex concorrente e vincitrice del talent, come riporta Tv Blog.  La cantante aveva deciso di non partecipare quest'anno al reality, di prendersi una pausa per dedicarsi alla sua musica, ma pare che il piccolo incidente di percorso l'abbia portata a rivedere la sua scelta, probabilmente in nome anche dell'amicizia che la lega a Maria De Filippi. Pare quindi che Emma abbia iniziato a lavorare con i ragazzi, ma il tutto dovrebbe essere ufficializato domani quando verrà registrata la puntata che andrà in onda sabato prossimo. Il dubbio resta solo su un dettaglio: Emma resterà fino a fine programma o è solo una sostituzione temporanea?

Samantha De Grenet ed Elenoire Casalegno, pranzo insieme tra selfie e ammiratori



MILANO – Dopo l’esperienza sull’Isola dei Famosi, che ha da poco incoronato Raz Degan come vincitore, Samantha De Grenet è tornata alla vita di tutti i giorni.
L’ex naufraga è stata fotografata mente pranza assieme a Elenoire Casalegno, che quest’anno invece ha preso parte al Gf Vip.
Naturalmente l’allegra tavolata viene spesso interrotta da altri clienti del ristorante che vogliono qualche selfie con le reginette dei reality.

lunedì 10 aprile 2017

Bradley Cooper papà, Irina Shayk ha partorito



L'attore Bradlay Cooper è diventato papà: secondo quanto riporta People, la compagna Irina Shayk ha partorito il loro primo figlio a fine marzo. La coppia, sempre molto riservata, non ha svelato il nome del neonato.
Quarantadue anni l'attore, trentuno la modella, i neogenitori hanno voluto godersi la nascita senza troppi clamori. Mai un dettaglio sui social, che fosse solo un'immagine del ventre materno o un cinguettio. La coppia ha preferito vivere questo momento lontano dai riflettori fino alla nascita del bebè avvenuta a fine marzo. E a distanza di giorni ancora non si sa se Irina stringe tra le braccia un maschietto o una femminuccia e ignoto è anche il nome.
Bradley e Irina si frequentano dall'aprile 2015, dopo la fine di una lunga relazione della modella con il calciatore Cristiano Ronaldo.

giovedì 6 aprile 2017

Michelle Hunziker sulla Porsche "Barbie": "Infuriata, ecco perché non la userà più"




Le critiche in rete non sono mancate e Michelle non avrebbe gradito tanto da cancellare un’immagine sul suo account Instagram che la vedeva a fianco della sua potente vettura: “Commenti negativi – fa sapere “Novella2000” -che l'avrebbero convinta a rimuovere lo foto dal profilo, visto che non c'è più traccia. Proprio lei che fa di tutto per non farsi notare e per mimetizzarsi per non essere assalita dai fan e dai paparazzi che lo seguono ovunque.
Ecco perché molto probabilmente Michelle non userà più questa Porsche. Anche perché lei è solita spostarsi con il suv della Mercedes, in compagnia delle figlie Celeste, Sole e i cagnolini Lilly e Leone. Vorrà dire che Tomaso andrà in giro con lo Porsche di Barbie. Gli piacerà il ruolo di Ken?

mercoledì 5 aprile 2017

Michelle Obama, per la prima volta con i capelli al naturale



Niente trucco, look balneare e trasandato e capelli al naturale: una Michelle Obama così non l’avevamo mai vista.
Durante gli otto anni da First Lady degli Stati Uniti, Michelle si è sempre distinta come icona di eleganza e aveva sempre prestato molta attenzione alle proprie acconciature: capelli lisci o mossi, ma mai al naturale. Lei, però, ancora prima di essere stata la moglia del presidente Usa dichiara orgogliosamente di essere “una ragazza del South Side”. Quindi, ben venga la naturalezza della quotidianità. In questa foto, che ha fatto il giro di Twitter, la moglie di Barack Obama compare con i ricci ben in vista durante una vacanza nella Polinesia Francese.

Post più popolari