martedì 21 novembre 2017

Pupo, 100mila euro per cantare "Gelato al cioccolato" alla moglie del magnate russo

Il “Gelato al cioccolato” di Pupo vale 100mila euro. Almeno per un magnate russo che ha deciso di fare un
indimenticabile regalo di compleanno alla sua consorte. Il ricco industriale, che ha voluto mantenere segreta la propria identità, avrebbe  richiesto infatti la presenza del cantautore toscano per festeggiare il 60° compleanno della moglie, da sempre grande appassionata e fan di Pupo, conosciuto in occasione di una tappa russa del suo tour internazionale nel 2016.
Il più grande e unico desiderio della signora è ascoltare dal vivo “Gelato al cioccolato”, il celebre brano del '79 scritto con Cristiano Malgioglio e Clara Miozzi, desiderio realizzato in cambio di un gettone di presenza di “solì” 100mila euro. Una cifra record per il cantautore toscano che, lusingato dalla proposta, ha infatti accettato di volare segretamente a Mosca per partecipare ai festeggiamenti della coppia in un noto albergo al centro della città, il St. Regis.
Il party privato, organizzato nella Royal Suite dell'albergo con solo 11 invitati e camerieri in livrea, si è aperto proprio sulle note di “Gelato al cioccolato” ed ha visto Pupo in uno scatenato ballo insieme alla festeggiata, visibilmente emozionata. Gli applausi scroscianti al termine dell'esibizione hanno poi lasciato spazio alla lussuosa cena a base di caviale e champagne Cristal.

mercoledì 15 novembre 2017

Riccardo Scamarcio e Valeria Golino inseparabili: passeggiata abbracciati nella pausa dal set

ROMA – Nonostante la recente separazione dopo una love story durata oltre 10 anni, Riccardo Scamarcio e Valeria Golino continuano a frequentarsi.
I due infatti, nonostante la differenza d’età (52 ani appena compiuti lei, 38 lui) erano vicino alle nozze ed erano anche apparse le pubblicazioni di matrimonio, ma poi misteriosamente l’amore è finito.
Tra di loro però sembra non esserci particolare acredine, dato che continuano a frequentarsi regolarmente: recentemente Valeria ha trascorso il compleanno col suo ex e ora, come dimostrano le foto pubblicate da “Diva e donna” ha scelto proprio lui nel cast del suo ultimo film, “Euphoria”.
Dopo gli impegni sul set i due decidono di fare una passeggiata, rigorosamente abbracciati…

Bianca Atzei e Max Biaggi, dietro lʼaddio cʼè Eleonora Pedron

”Io, te e l'infinito” scriveva meno di due mesi fa Max Biaggi riferendosi a Bianca Atzei. Poi all'improvviso la rottura e lei che disperata si chiede perché. Ora alcuni settimanali ipotizzano che sia Eleonora Pedron, ex del motociclista, ad aver provocato la chiusura della storia d'amore con la Atzei. La Pedron che nel frattempo frequentava il dj Tommy Vee avrebbe fatto sparire dai social la foto che la ritraeva con lui...
Anche Diva e Donna sospetta che dietro l'addio di Max a Bianca ci sia Eleonora. A un'amica che ha rivolto la domanda diretta all'ex motociclista, lui si sarebbe trincerato dietro un “Non ho nulla da poter dire. Sai come sono queste cose. Meglio stare low profile”. Non ha smentito né confermato, eppure nell'aria ci sono diversi indizi a supporto della tesi del ritorno di fiamma con la Pedron. Lui ultimamente posta tante foto con i figli avuti dalla ex Miss Italia, lei in compenso ha fatto sparire l'unica foto social insieme a Tommy Vee. C'è chi ipotizza che il terribile incidente di cui Max è stato vittima possa aver riavvicinato i due ex e che abbia risvegliato sentimenti mai spenti.

Arrestata Rose McGowan, la prima accusatrice di Weinstein

Arrestata per possesso di droga e poco dopo rilasciata con il pagamento di una cauzione di 5mila dollari. E' successo il 14 novembre a Rose McGowan, l'attrice che per prima e in maniera più agguerrita, ha denunciato gli abusi del produttore Harvey Weinstein. Il mandato di arresto era stato ottenuto dal dipartimento di polizia dell'autorità aeroportuale di Washington, lo scorso febbraio, dopo che, ad un controllo bagagli dalla donna, era emerso il ritrovamento di tracce di cocaina.
La McGowen si è costituita personalmente al dipartimento di polizia di Loundon County in Virginia che si trova sotto la giurisdizione del Dulles International Airport, da cui è partito il mandato di arresto.
La notizia era diventata pubblica lo scorso ottobre, nelle giornate cruciali della vicenda Weinstein e in quell'occasione la McGowan aveva postato su Twitter: "Stanno tentando di farmi stare zitta?".
L'attrice, accusatrice principale di Harvey Weinstein, ha dichiarato di essere stata violentata dal produttore nel 1997, in un hotel di Park City durante il Sundance Film Festival. Weinstein ha sempre negato che il rapporto non fosse consensuale, ma il Times ha divulgato la notizia di un accordo economico fra i due.
L'attrice in ottobre parlò pubblicamente dell'incidente alla Women's Convention di Detroit. "Sono stata messa in silenzio per 20 anni - disse in quell'occasione - sono stata minacciata e denigrata, sapete cosa? Sono una di voi". Qualche giorno dopo, nel pieno dello scandalo Weinstein, il regista Robert Rodriguez dichiarò di aver voluto la McGowan nel suo film "Grindhouse" proprio in seguito al racconto della donna delle violenze subite e, in conseguenza di quella sua decisione, di essere stato ostacolato in ogni modo dall'allora ancora potente Weinstein.

martedì 7 novembre 2017

Stefano De Martino tenero papà: il figlio Santiago gli si addormenta sulla spalla

MILANO – Sembra essere un periodo molto favorevole per Stefano De Martino
Il coach di “Amici” infatti secondo gli esperti di gossip si sarebbe riavvicinato alla sua ex moglie, Belen Rodriguez, lasciando improvvisamente la sua nuova fiamma Gilda Ambrosio.
Dal punto di vista professionale invece Stefano potrebbe mettere da parte per un momento la scuola della De Filippi per volare in Honduras nel ruolo di inviato per l’Isola dei Famosi. Lui per ora tace anche dal suo profilo Instagram e preferisce dedicarsi al figlio Santiago con cui è stato fotografato da “Vero” all’uscita della Scuola. De Martino tiene in braccio il piccolo che si addormenta teneramente sulla sua spalla.

Post più popolari